Emozioni primi giorni di vita

L’emozione iniziale è immensa. Ma le neomamme subito dopo il parto e durante i primi giorni di vita del proprio cucciolo, hanno dei dubbi circa la salute e l’aspetto del bambino.

Subentra una certa preoccupazione circa ad esempio pelle arrossata, puntini, peluria, eccetera.

Incertezza e di piccole paure sono quindi normali. Alcune mamme si rifanno all’indice di Apgar. Che cos’è?

Nient’altro che una valutazione del bambino assegnata da coloro che assistono al parto (ostetrica e ginecologo). Si prendono in considerazione le sue caratteristiche strette tra il 1° e il 5° minuto di vita, come il colorito cutaneo, la frequenza cardiaca, l’attività respiratoria, il tono muscolare e la forza del pianto. Si assegnano a ciascuno di questi da 0 a 2 punti.

Nella norma è il neonato che ha un punteggio pari o superiore a 7: in buona o in ottima salute. Ma se il bambino presenta un punteggio inferiore non significa necessariamente che ci sono delle anormalità: in questi casi comunque il neonato va monitorato con più attenzione nel suo sviluppo motorio e cognitivo.

Dopo il momento cruciale, la mamma si abitua al piccolo e le emozioni – da timore e incertezza – si trasformano in gioia estrema ma anche spossatezza, per le energie che gli dedica.

Ecco perché è importante l’aiuto del papà o dei parenti più prossimi: la donna ha tutto il diritto di vivere la propria esperienza da neomamma nel più sereno dei modi possibili.

Scritto da Laura Maisano
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gravidanza è paura?

Tinta in gravidanza

Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Visite pediatriche da 0 a 5 anniVisite pediatriche da 0 a 5 anni
  • Viaggio neonato RyanairViaggio neonato Ryanair
  • 
    Loading...
  • Viaggio neonato AlitaliaViaggio neonato Alitalia
Entire Digital Publishing - Learn to read again.