Cosa non funziona nell’addestramento al vasino

Non servirà a nulla arrabbiarsi o punire il tuo bambino se non è interessato all'addestramento.

Potresti dover capire cosa non funziona nell’addestramento al vasino, in modo da educare adeguatamente il tuo bambino. Prenditi un momento per imparare non solo cosa funziona, ma anche cosa potrebbe non andare bene.

Ricorda che è di vitale importanza motivare e lodare il tuo bambino anche solo se si avvicina al vasino.

Cosa non funziona nell’addestramento al vasino: iniziare troppo presto

Iniziare a usare il vasino prima che il tuo bambino sia pronto renderà tutto più difficile e prolungherà il processo. Non c’è un momento magico in cui è giusto iniziare. La maggior parte dei bambini ha le capacità fisiche e mentali necessarie tra i 18 e i 24 mesi, mentre alcuni non sono pronti fino ai 3 o addirittura ai 4 anni.

Tieni d’occhio i segni fisici, cognitivi e comportamentali che indicano che il tuo bambino è pronto a fare un tentativo.

Potrebbero volerci fino a tre mesi o anche di più per insegnare al tuo bambino a usare il vasino, ed è importante essere pazienti e incoraggiarlo. Se hai provato per diverse settimane senza successo, il tuo bambino potrebbe non essere pronto – aspetta ancora qualche settimana e riprova.

Cosa non funziona nell’addestramento al vasino: iniziare nel momento sbagliato

Non è una buona idea iniziare l’addestramento una settimana prima dell’arrivo del nuovo bambino o durante qualsiasi altro periodo sconvolgente nella vita del tuo bambino. I bambini piccoli sono creature della routine e qualsiasi cambiamento al solito programma potrebbe causare delle battute d’arresto. Quindi aspetta che le cose si siano sistemate prima di iniziare.

Cosa non funziona nell'addestramento al vasino dettagli

Cosa non funziona nell’addestramento al vasino: mettere sotto pressione

Se il tuo bambino ha iniziato a mostrare interesse per il vasino, è fantastico. Tuttavia non spingerlo a farlo più velocemente di quanto possa gestire. Se si innervosisce potrebbe iniziare a trattenere le feci, il che può portare a costipazione e altri problemi.

Lascia che si prenda il suo tempo e si abitui a questo nuovo processo in più parti, passo dopo passo. Passerà da una fase all’altra alla sua velocità. Va bene cercare di motivarlo con promemoria e incoraggiamenti delicati, ma se si rifiuta non insistere.

Cosa non funziona nell’addestramento al vasino: seguire la tabella di marcia di qualcun altro

Sarà sempre più difficile ogni settimana, ma non importa quante volte sentirai i tuoi genitori, i tuoi suoceri o qualcun altro di una generazione precedente dirti che dovresti sbrigarti a iniziare l’addestramento, lascia perdere.

I metodi di addestramento al vasino cambiano da una generazione all’altra, e quella che era una pratica standard quando eri un bambino potrebbe non essere più la norma. Al giorno d’oggi è tipico aspettare i segnali che il bambino è pronto piuttosto che imporre un proprio programma. La ricerca suggerisce che i bambini non possono controllare volontariamente i muscoli della vescica e del retto fino a quando non hanno almeno 18 mesi.

Quindi, se senti altre storie sul figlio del cugino che è stato addestrato entro il suo primo compleanno, sorridi, annuisci e rispondi: “Abbiamo un piano. Non siamo preoccupati”.

Cosa non funziona nell'addestramento al vasino soluzioni

Cosa non funziona nell’addestramento al vasino: punire il bambino

Non servirà a nulla arrabbiarsi o punire il tuo bambino se non è interessato all’addestramento, non vuole sedersi sul vasino, ha un incidente o ha uno qualsiasi degli altri problemi comuni dei bambini durante l’addestramento al vasino. Le battute d’arresto sono naturali, e rimproverarlo lo renderà solo meno interessato all’addestramento – avrà paura che qualsiasi errore ti faccia arrabbiare.

Se puoi, rispondi ai pasticci e alle altre sfide con calma – e se non puoi, morditi la lingua e conta fino a dieci, poi riprova.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Motivare il bambino per l’addestramento al vasino: un aspetto importante

Andare in bagno col bambino in luoghi pubblici

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media