Consigli per le mamme che lavorano: come mantenersi in salute

Ecco alcuni consigli per mantenere la vostra vita lavorativa il più sana possibile.

Le mamme che lavorano hanno spesso difficoltà a mantenere una sana routine e può essere particolarmente impegnativo per coloro che si destreggiano tra lavoro e vita domestica. Sembra che non ci sia tempo per se stesse. Può essere particolarmente difficile trovare il tempo per fare esercizio fisico o per mangiare bene.

Ecco alcuni consigli per mantenere la vostra vita lavorativa il più sana possibile.

Consigli per le mamme che lavorano: come mantenersi in salute

Lavorate e poi lasciate il lavoro al lavoro

Sembra una cosa ovvia. Ma quanti di noi programmano feste di compleanno, passaggi in macchina e lezioni di danza al lavoro? Controlliamo anche Facebook, le e-mail e rispondiamo alle chiamate. Come mamme, ci destreggiamo tra 500 cose alla volta.

Mettete da parte del tempo per rispondere alle chiamate e alle e-mail, ma mentre siete in ufficio impegnatevi a portare a termine il vostro lavoro per non rimanere indietro e doverlo portare a casa. Organizzare e dare priorità alla giornata aiuta a mantenere la concentrazione e l’equilibrio.

Sedetevi su una palla da ginnastica o prendete una scrivania in piedi

Gli esseri umani non sono progettati per stare seduti per la maggior parte della giornata.

Il nostro corpo è fatto per stare in piedi e per essere attivo. Stare seduti per lunghi periodi comporta mal di schiena, mal di testa, tensione muscolare e una maggiore incidenza di lesioni. Quale mamma ha tempo per questo? Una buona alternativa è sedersi su una palla da ginnastica. Questa aiuta a rafforzare il core e a prevenire le lesioni alla schiena. Un’altra opzione altamente raccomandata è quella di optare per una scrivania regolabile.

In questo modo si può trascorrere più tempo in piedi per la maggior parte della giornata, mentre si lavora.

consigli per le mamme che lavorano

Rendete la vostra postazione di lavoro ergonomica

Molti uffici aziendali offrono controlli ergonomici. Il computer e la sedia della scrivania saranno regolati all’altezza più adatta per voi. In questo modo si potrà stare seduti con una postura migliore, riducendo l’affaticamento del collo del computer, il tunnel carpale e altre lesioni legate al lavoro.

Ogni 30 minuti, alzatevi e fate una pausa

Il corpo e la mente hanno bisogno di una pausa dallo schermo del computer. Allontanatevi dalla scrivania ogni trenta minuti e fate una pausa di un minuto dallo schermo. Prendere dell’acqua, andare in bagno o fare visita a un collega vi aiuterà a resettare e a concentrarvi.

Portatevi il pranzo

È facile lasciarsi prendere dai dolci dell’ufficio. È anche facile mangiare al fast food durante la breve pausa pranzo. Preparare un pranzo sano e bilanciato vi aiuterà a rimanere concentrati durante la giornata. Non c’è bisogno di preoccuparsi della sensazione di sazietà e sonnolenza dopo aver mangiato l’insalata o la zuppa che avete preparato. È utile preparare i pasti durante il fine settimana, in modo da poterli prendere e portarli via durante la mattinata.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perdita di peso post-parto: frullati con pochi carboidrati

Neomamme, come alleviare lo stress in modo naturale

Leggi anche
  • corso cannabinologiaUniversità: è nato un corso di laurea in Cannabinologia anche in Italia

    Sono ormai molti anni che la cannabis è tornata al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica e dei governi di tutto il mondo e ora si studia all’Università.

  • lavoro onlineUn’opportunità di lavoro online sempre più in voga

    Molte madri desiderano arrotondare il proprio stipendio oppure generare delle entrate secondarie. Il Web viene in soccorso di chiunque abbia voglia di provare un business nuovo e in continua crescita, ovvero la vendita di intimo usato.

  • Loading...
  • Tornare al lavoro dopo il partoTornare al lavoro dopo il parto: cosa aspettarsi davvero?

    Il rientro dal congedo di maternità è un grande adattamento. Ecco come prepararsi al meglio…

  • Tirare il latteTirare il latte è un’espressione d’amore: ecco come procedere

    Come regola generale, dovreste tirare il latte una volta al lavoro per ogni poppata saltata. Ecco tutto ciò che dovreste sapere.

  • Tirare il latte al lavoroTirare il latte al lavoro: i migliori consigli per organizzarsi

    Sto per tornare al lavoro e ho intenzione di tirare il latte lì. Come posso prepararmi in modo efficace?

Contentsads.com