Notizie.it logo

Come vestire al meglio il tuo neonato in estate

pigiama

Vestire il tuo neonato è più facile di quanto tu ti possa aspettare: ecco come!

Non allarmiamoci: cerchiamo di vestire in estate il nostro neonato come se avvertisse lo stesso calore che avvertiamo noi, poiché così è. Inutile vestirlo eccessivamente. Rischierai solo irritazioni e sudamina. Per quanto riguarda il pigiama, basterà seguire i nostri consigli.

Neonati in estate

I neonati non posseggono la capacità di termo-regolazione, pertanto, noi mamme dovremo sempre attenzionare le sue reazioni al caldo al freddo e comportarci di conseguenza. Un neonato non può dirci ovviamente se sta soffrendo per le alte temperature, ma potrà mostrare segni d’insofferenza in caso di sudorazione eccessiva. Pianti improvvisi ed una sudorazione abbondante ci devono far capire che il neonato può andare incontro alla sudamina, ossia un’infezione della pelle causata da una temporanea ostruzione delle ghiandole sudoripare. Vestendo troppo il nostro bambino quando fa caldo non faremo altro che impedire la corretta traspirazione, compromettendone la salute. Sudando eccessivamente, infatti, il neonato può prendere colpi di freddo ed ammalarsi frequentemente.

Il ragionamento è semplice: bisogna vestire il neonato come faremmo con noi stessi. Talvolta, tuttavia, tendiamo ad essere iper-protettive, credendo che il neonato soffra maggiormente il caldo. Sicuramente i bambini molto piccoli soffrono molto più il caldo del freddo, ma ciò non vuol dire che li si debba vestire eccessivamente quando le temperature toccano i 35 gradi.

Abbigliamento neonato

In casa è importantissimo evitare che il neonato sosti in zone condizionate, al fine di evitare raffreddori. In ogni caso, è importantissimo vestirlo con body di cotone o magline traspiranti in cotone. In questo modo, la temperatura corporea si manterrà costante. In estate i pannolini normali possono divenire irritanti sulla pelle dei neonati. Prediligete, perciò, quelli che contengono una quantità elevata di cotone, ultra-traspiranti e delicati sulla pelle, magari sudata, del piccolo.

Evitate, inoltre, tutti i vestiti in fibra sintetica, poco traspiranti e prediligete abiti leggeri in cotone, seta o lino. I vestitini sintetici, infatti, possono irritare la pelle sensibile del neonato e portare ad arrossamenti ed infiammazioni epidermiche.

In casa il bambino potrà anche stare scalzo, soprattutto se verrà adagiato su tappeti morbidi per giocare oppure durante i pisolini in culla o nel lettino.

Per la passeggiatina pomeridiana, mamme, portate sempre con voi: un cappellino con visiera (il sole è deleterio per i neonati), un repellente anti-zanzare delicato sulla pelle del piccolo, una copertina di cotone traspirante, una maglina a maniche lunghe nel caso raffreddasse. Per uscire, il bambino potrà essere vestito con canotte in cotone e pantaloncini corti, sempre di questo materiale. Le femminucce, ovviamente, con canotta e gonnellina, il tutto in sempre in cotone, ovviamente. Prediligete i colori chiari, pastello o neutri. Evitate i colori scuri che attirano il calore (proprio come per gli adulti). Potete vestire i vostri neonati di bianco, beige, giallo, celeste, rosa pastello, arancio, colori vivaci ed estivi.

Ma come capire se il nostro neonato ha eccessivamente caldo? Controllate le sue reazioni, come vi ho già indicato e poi tastate le manine e i piedini.

Se sono eccessivamente sudati è il momento di cambiare il neonato. Non lasciatelo per troppo tempo coi vestiti sudati o si prenderà un malanno. In estate, i neonati possono essere cambiati più volte al giorno, al fine di controllare la traspirazione. In generale è importante che il bambino sia tranquillo e che si senta a suo agio con i vestitini che indossa.

La notte, in estate, sarà sufficiente una tutina di cotone senza manica e se la temperatura scende rispetto al giorno si possono far indossare i calzini al neonato. Basterà poi una copertina di cotone per far stare tranquillo il neonato tutta la notte.

Migliori pigiami per neonato

Su Amazon è possibile acquistare pigiamini per neonati delle migliori marche, creati con materiali ipoallergenici e dalle tinte divertenti ed estive. Abbiamo compiuto una scelta per voi mamme e, già che c’eravamo, vi abbiamo consigliato anche un sacco a pelo per la notte per i neonati. Quale pigiama acquistereste?

Be Mammy propone un pagliaccetto neonato per il 100% in cotone.

Possiede una chiusura a clip e bottoncini. Non contiene nichel ed i colori sono ecologici.

Kiddiezoom propone una simpatica tutina-pigiama con stampe di dinosauri. E’ davvero divertente poter vestire i propri neonati con un simpatico pigiama, magari rappresentante personaggi dei cartoni o personaggi amati da grandi e piccini.

Araus propone il sacco a pelo leggero per bambini dai 3 ai sei anni. Perfetto nelle notti di mezza estate, magari non caldissime o anche quando il bambino non è perfettamente in forma e, ad esempio, esce da un’influenza.

Se partorirete in estate e non sapete cosa portare in ospedale, vi ricordiamo che non dovrà mai mancare un body a mezze maniche, ovviamente in cotone ed una copertina leggera. Soprattutto se si è al primo parto, si è spesso molto indecise su ciò di cui potremmo aver bisogno dopo il parto, ma la realtà è che vestire il neonato, alla fine, è molto più facile di quanto ci si possa aspettare.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonatiWalt Disney rappresenta da sempre il mondo dei bambini attraverso i propri personaggi classici, Topolino & Co. e altri volti (le ...
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora