Notizie.it logo

Come superare l’ansia materna

Come superare l’ansia materna

Diventare mamma è sicuramente uno dei momenti più emozionanti ed importanti per una donna, ma può capitare che con l’arrivo del pargoletto arrivino anche molte ansie.

L’apprensione è uno stato naturale per una madre, e non deve essere per forza una patologia: una mamma vuole proteggere il proprio bambino, ma non sempre questo è un buon comportamento.

Bisogna tener presente che in qualsiasi momento la mamma è l’unica che può fare qualcosa: è importante seguire il proprio istinto, ma anche ragionare con raziocinio.

I primi momenti sono sicuramente i più difficili, ma non farsi prendere dal panico è fondamentale prima di compiere qualsiasi gesto: fermarsi, respirare un momento a pieni polmoni e poi riprendere a fare ciò che si stava facendo è un ottimo inizio!

Il papà può fornire un ottimo supporto in questi casi: può comprendere la neomamma, incoraggiarla, supportarla ed aiutare perfino a rilassarsi.

Nei momenti più difficili è consigliabile rimandare le manifestazioni di paura o di panico: fermarsi, pensare e reagire!

È fondamentale vivere la nascita e la crescita di un figlio con la massima serenità: è impossibile prevedere tutto, l’importante è non subire passivamente gli eventi!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche