Come far camminare di più il bambino?

Questo potrebbe essere il classico periodo in cui subentrano dei capricci piuttosto evidenti.

Come far camminare di più il bambino? Chiedere di essere trasportati mette molti bambini nei guai, specialmente quando si rifiutano di camminare con un adulto in movimento ma girano volentieri intorno a uno seduto. Anche se questo comportamento irritante può sembrare pigrizia o sfida, raramente è qualcosa del genere.

Le prime passeggiate dei bambini non riguardano l’andare dal punto A al punto B, ma vanno verso una “base” adulta. Quando la base si muove, lo schema viene interrotto e il bambino può buttarsi a terra e gridare.

Se vi muovete lentamente, lui non vi seguirà perché non può. Se tornate indietro e gli prendete la mano, può stare con voi per qualche passo, ma anche con quel legame fisico non può continuare a camminare accanto a voi.

Esige di essere portato in braccio perché, fino ai 3 anni circa, è l’unico modo in cui può stare con voi.

Come far camminare di più il bambino?

Se il vostro bambino non è in grado di camminare con voi e non volete (o non potete) portarlo in braccio, la risposta ovvia è usare un passeggino, anche se questa potrebbe non essere la sua prima scelta. Anche dopo che sono in grado di camminare con altre persone, quasi tutti i bambini piccoli attraversano fasi in cui vogliono essere portati molto più di quanto gli adulti vogliano.

Questo potrebbe essere il classico periodo in cui subentrano dei capricci piuttosto evidenti.

Essere portati in braccio è intimo, coccoloso ed emotivamente gratificante. Inoltre, i suoi vantaggi fisici non si limitano ad alleviare le gambe stanche. Quando sollevate il vostro bambino, la sua vista si espande dalle gambe al mondo come lo vedete voi; è ben al di sopra di tutto ciò che potrebbe sembrare pericoloso e può vedere le facce degli adulti.

come far camminare di più il bambino

Piccoli consigli

A volte i bambini che sono in grado di camminare mano nella mano con un adulto fanno ancora storie per farlo. Il problema allora può essere che raggiungere la mano dell’adulto è piuttosto scomodo e peggiora ancora di più ogni volta che il bambino inciampa e viene riportato in piedi.

Camminare è divertente e sicuro per entrambi se lasciate che il vostro bambino si metta davanti a voi e spingete il passeggino con le vostre mani. Se questo fallisce, però, provate a fare a turno: “Io ti porto fino a quel grande albero, e poi tu cammini fino all’angolo”. Nessun albero o angolo? Provate invece a contare; potrebbe anche distrarsi prima che arriviate a 100.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando il bambino sarà in grado di vestirsi da solo?

Cos’è il “basso tono muscolare” e cosa significa?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media