Notizie.it logo

Come coltivare le erbe aromatiche sul balcone

Come coltivare le erbe aromatiche sul balcone

Volete coltivare delle erbe aromatiche sul vostro balcone? Ecco qualche consiglio per iniziare a cimentarvi con semi e piantine:

  • Esposizione al sole. Le piante aromatiche hanno bisogno di luce per almeno 4-6 ore al giorno, nella stagione più calda è meglio però farle stare a mezz’ombra. Se avete un balcone sempre, o quasi sempre, all’ombra queste 7 erbe cresceranno bene lo stesso: erba cipollina, menta, prezzemolo, dragoncello, coriandolo, melissa e origano.
  • Semina. In genere il periodo della semina delle erbe aromatiche è tra marzo e aprile. Per essere sicuri di seminare al momento giusto controllate semplicemente le indicazioni presenti sulle buste dei semi. Per la semina avrete solo bisogno di vasi, argilla o ghiaia da mettere sul fondo e di un terriccio ricco.

    Mettete l’argilla sul fondo del vaso, riempite il resto con il terriccio umido, ponete i semi, ricoprite con un sottile strato di altro terriccio umido e pressate leggermente.

  • Piantine. Se non volete cimentarvi con i semi comprate le piantine già cresciute, ricordatevi però che è meglio rinvasarle in vasi più grandi e con un buon terriccio nutriente.
  • Innaffiatura. Le piante aromatiche hanno bisogno di annaffiature frequenti anche giornaliere. Annaffiatele al mattino oppure alla sera dopo il tramonto, evitate assolutamente le ore centrali della giornata perchè potrebbe provocare shock termici che non fanno bene alle piante.
  • Piante facili. Se non avete il pollice verde le piante aromatiche più facili da coltivare sono: basilico, salvia, timo, rosmarino, prezzemolo, maggiorana e menta.
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.