Notizie.it logo

Cinque motivi per trascorrere una giornata con i bambini all’ acquario

perché portare i bimbi a vistare un acquario

Volete far trascorrere una giornata diversa ai vostri bimbi per farli svagare e spezzare la ruotine quotidiana? Che ne dite di una visita ad un acquario, uno di quei grandi parchi dove poter ammirare enormi vasche con tanti pesci meravigliosi? Di seguito vi illustriamo cinque motivi per organizzare una gita in un acquario.

  1. Divertimento: le vasche riproducono l’ambiente dei fondali marini con la tutta la loro fauna e flora e questo potrebbe essere uno spettacolo davvero emozionante per i bambini.
  2. Viaggio istruttivo: la visita non solo è molto divertente, ma può essere anche l’occasione per far istruire i ragazzi circa l’esistenza di vari tipi di pesci e mammiferi, dai più comuni ai più particolari, compresi quelli di grandi dimensioni, come squali e balene e durante il percorso è possibile leggere informazioni dettagliate su ogni specie, i nomi, l alimentazione, le caratteristiche fisiche e altre importanti nozioni.
  3. Esperienza da raccontare: sicuramente i bimbi conserveranno un bel ricordo della giornata che hanno vissuto e avranno qualcosa di interessante da raccontare agli amici e a scuola e chissà che non possa essere lo spunto per scrivere qualche bella tesina, grazie alla quale prendere un ottimo voto.
  4. Creare un interesse personale: i ragazzi potrebbero essere talmente colpiti dalle meraviglie dell’acquario da voler approfondire personalmente la conoscenza delle creature che abitano i mari del mondo, può essere un modo per appassionarsi ad un ramo della scienza e magari maturare questo interesse per scelte formative future.
  5. Comodità in tutti i mesi dell’anno: l’acquario è un ambiente chiuso, ideale da visitare in tutte le stagioni, d’estate consente di mettersi al riparo dall’afa delle giornate più calde e d’inverno dal freddo, inoltre potete fermarvi per mangiare qualcosa e per ristorarvi ogni volta che volete, presso i bar e i fast food ubicati all’interno delle strutture.

In Italia ci sono vari acquari, a Genova, a Riccione, a Cattolica, a Trieste, a Livorno, a Napoli, ad Alghero, non vi resta che scegliere quello più vicino o quello che vi incuriosisce di più, potete trovare informazioni dettagliate di ognuno su internet e per alcuni di essi è possibile acquistare i biglietti d’ingresso direttamente on-line.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.