Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Caratteristiche del ciuccio a ciliegia

Caratteristiche del ciuccio a ciliegia

Scegliere il ciuccio è una delle preoccupazioni delle neomamme. E’ ovviamente basilare scegliere quello giusto per il proprio cucciolo, innanzitutto conoscendone le caratteristiche, le forme e i materiali di produzione.

Sappiate principalmente che in commercio esistono due tipi di ciucci, quelli a ciliegia e anatomici.

Occupiamoci dei primi e delle caratteristiche relative: il ciuccio a ciliegia è senza dubbio il più comune tipo di ciuccio. Deve il suo nome alla sua forma a ciliegia, appunto, che il capezzolo della mamma. In questo modo si trasmette al piccolo un senso di “familiarità” e di “conosciuto”.

Può essere fabbricato con due materiali diversi tra loro per caratteristiche e qualità: il silicone o il caucciù. Il silicone è un prodotto chimico, a base di silicio appunto. Le sue caratteristiche fanno sì che non si alteri anche dopo essere stato sterilizzato molte volte; il ciuccio di silicone inoltre non assorbe alcun tipo di sapore o di odore.

Il caucciù è un materiale naturale che rende il ciuccio più morbido e soprattutto più resistente rispetto a quello di silicone.

© Riproduzione riservata
Leggi anche