Aspettative post-parto e realtà: cosa bisogna sapere

Molti genitori hanno delle aspettative specifiche, ma il periodo post-partum può riservare delle sorprese.

Le aspettative post-parto non sempre coincidono con la realtà dei fatti. Ecco tutto ciò che dovreste aspettarvi in questo periodo.

Aspettative post-parto e realtà: cosa bisogna sapere

Mi “legherò” immediatamente al mio bambino

Aspettative: Sentirò immediatamente un legame profondo e duraturo con il mio neonato.

Lo guarderò negli occhi e sentirò immediatamente un legame profondo e sacro.

La realtà: Quando i genitori pensano al legame, spesso intendono l’attaccamento. Molti genitori pensano che si crei un legame immediato quando vedono il loro bambino per la prima volta. Sebbene questo sia vero per molti genitori, non è sempre così. Quando la sensazione di “legame” iniziale sembra mancare, potreste pensare di avere qualcosa che non va.

Il mio corpo tornerà normale dopo aver dato alla luce il mio bambino

Aspettativa: Non appena avrò partorito il mio bambino, la pancia scenderà e il mio corpo avrà di nuovo l’aspetto e la sensazione di essere me stessa.

Realtà: Alcune donne sono sorprese dall’aspetto del loro corpo dopo il parto. Pensavano che una volta uscito il bambino il loro corpo sarebbe tornato alla normalità, ma non è così. È normale che il corpo abbia un aspetto di cinque o sei mesi di gravidanza dopo il parto.

Quindi non pensate di lasciare l’ospedale con gli abiti precedenti alla gravidanza. Portate invece qualcosa di largo da indossare o alcuni dei vostri abiti premaman. La pancia sembrerà un po’ sgonfia, non più rotonda come una volta con il bambino dentro, ma ancora gonfia.

La mancanza di sonno non sarà troppo grave. Farò dei sonnellini!

Aspettative: Non avrò problemi a essere stanca perché ci sono abituata. Inoltre, quando il bambino fa il pisolino, lo faccio anch’io!

Realtà: Tutti i genitori si aspettano di essere stanchi dopo la nascita del bambino. Molte persone sono già abituate alla mancanza di sonno. Dopotutto, le cattive abitudini del sonno dilagano nella nostra società sovraccarica di lavoro. Tuttavia, sembra che i neo-genitori non siano sempre preparati a questo livello successivo di stanchezza. Come dice il proverbio: “Vorrei essere così stanco come pensavo di essere prima di diventare genitore”. Il dottor Karp sottolinea che l’esaurimento è il primo stress per i genitori.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Acne infantile: cos’è e come trattarla

Fitness a casa per le mamme: preziosi consigli

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Loading...
  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • Vestiti pre-gravidanzaVestiti pre-gravidanza: potrai indossarli di nuovo?

    Ogni volta che ti senti frustrata dal tuo aspetto, prendi il tuo bambino e vai allo specchio più vicino.

  • cuscino per allattamentoVantaggi di un cuscino per l’allattamento: cosa c’è da sapere

    A differenza di altri prodotti altamente commercializzati ed espedienti per le madri incinte, i cuscini per l’allattamento sono davvero utili. 

Contents.media