Notizie.it logo

Aborto nel primo trimestre

L’aborto del primo trimestre è così comune che molte ostetriche lo considerano una parte normale della riproduzione. Infatti, il 20% delle gravidanze termina con un aborto, definito come il termine spontaneo della gravidanza durante il primo o gli inizi del secondo trimestre. La maggior parte avviene nelle prime dodici settimane, così in fretta, perfino prima del ciclo mancante, che la donna non saprà mai che era incinta o che ha abortito. Circa il 15 o 20% degli aborti avviene nel secondo trimestre. “Nella maggior parte dei casi l’aborto è un evento casuale e isolato ed è impossibile stabilirne le cause”, afferma il dott. Henry Lerner, professore di ostetricia e ginecologia all’Harvard Medical School. Il 20 o 40% degli aborti è dovuto a fattori più tangibili come infezioni, un utero dalla forma anormale, produzione inadeguata di ormoni, problemi immunologici o tossine ambientali. Questo tipo di aborti avvengono più tardi nel primo trimestre o nel secondo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora