Notizie.it logo

Rimanere incinta dopo una sterilizzazione tubarica

Rimanere incinta dopo una sterilizzazione tubarica

Più di 700.000 donne negli Stati Uniti subiscono una sterilizzazione tubarica ogni anno, e l’1% di loro alla fine decide di tornare indietro. Mentre la fertilizzazione in vitro può aggirare il problema (recuperando l’ovulo direttamente dalle ovaie e impiantandolo nell’utero, creando una vera deviazione intorno alle tube), molte donne preferiscono correggere l’intervento chirurgico e provare a fare bambini alla vecchia maniera. La procedura, chiamata anastomosi tubarica, ha successo per molte donne che hanno subito la sterilizzazione tubarica ed è una procedura ambulatoriale con ricovero completo della durata di due settimane.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche