Quando fare il test di gravidanza: tutto ciò che si deve sapere

È importante eseguire il test al momento giusto per massimizzare le possibilità di ottenere una lettura accurata. Ecco quando...

Quando fare il test di gravidanza? Per molte persone, la decisione di quando fare un test di gravidanza può essere una grande fonte di ansia. A volte lo stress è dovuto al fatto che si desidera una gravidanza. A volte è perché non si vuole esserlo.

Indipendentemente dal fatto che si speri in un risultato negativo o positivo, fare un test precoce può sembrare un buon modo per scoprire subito se si è incinta. Purtroppo, un test precoce può dare un risultato negativo, anche se si è incinta.

È importante eseguire il test al momento giusto per massimizzare le possibilità di ottenere una lettura accurata. Scoprite qual è il momento migliore per effettuare un test di gravidanza per ottenere il risultato più accurato e quali sono i rischi associati a un test troppo precoce.

Quanto presto si può fare un test?

Il momento migliore per fare un test di gravidanza è dopo la fine delle mestruazioni. In questo modo si evitano i falsi negativi. La prima volta che si dovrebbe fare il test è un giorno dopo l’inizio delle mestruazioni. Tenete presente che prima si fa il test, più è probabile che si ottenga un falso negativo, anche se si è incinta. Se non state già tenendo un calendario della fertilità, la corretta tempistica del test di gravidanza è un buon motivo per iniziarlo.

Se i vostri cicli sono irregolari o non li tracciate, non fate un test prima di aver superato il ciclo mestruale più lungo che avete di solito. Per esempio, se i vostri cicli variano da 30 a 36 giorni, il momento migliore per fare un test sarebbe il 37° giorno o più tardi.

Quando fare il test di gravidanza?

L’ora in cui si effettua un test ha una certa importanza.

È più probabile che si ottenga un risultato accurato se si fa il test al mattino. Questo è particolarmente vero se le mestruazioni non sono ancora in ritardo o se lo sono solo da un paio di giorni.

I test a casa funzionano rilevando l’ormone gonadotropina corionica umana (hCG) nell’urina. A meno che non ci si alzi spesso durante la notte per fare pipì (o si beva acqua durante la notte), l’urina è più concentrata al primo risveglio. Questo di solito significa che la quantità di hCG è un po’ più alta e che è più probabile ottenere un risultato positivo se si è incinta.

Tuttavia, è possibile eseguire un test di gravidanza anche a metà giornata o addirittura di notte. È solo più probabile che si ottenga un falso negativo, soprattutto se le mestruazioni non sono così tardive e se si è bevuta molta acqua e l’urina è diluita.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa regalare a una donna incinta? Ecco le idee più belle in assoluto

Dove comprare la giostrina per la culla: guida all’acquisto

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.