Notizie.it logo

L’utero retroverso incide sulla fertilità?

L’utero retroverso incide sulla fertilità?

Domanda: Il mio medico mi ha detto che ho l’utero retroverso. Può influire sulle possibilità di rimanere incinta?

Risposta: No. Anche se un utero retroverso può causare qualche dolore durante il rapporto sessuale (e possibilmente anche quando inserite un assorbente interno), non ha alcun effetto sulla capacità di concepire. Infatti, molte donne non conoscono neanche questa condizione fino all’esame pelvico del ginecologo. La retroversione uterina è una variazione normale nella quale l’utero è piegato ad angolo all’indietro, verso il retto, anziché in avanti verso la vescica. Fino al 30% delle donne ha un qualche grado di retroversione.

La chirurgia è raramente necessaria per riposizionare l’utero, a meno che non proviate un forte dolore. Un utero retroverso si correggerà da solo durante la gravidanza.

Nei casi estremi, l’utero rimarrà retroverso e un medico dovrà riposizionarlo manualmente quando sarete ai tre mesi di gravidanza.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche