Notizie.it logo

Luogo comune: l’orologio biologico è solo per le donne

Fatto: anche gli uomini dovrebbero controllare il proprio orologio biologico. Date un’occhiata a questi recenti studi: uno studio riportato sulla rivista medica Fertility and Sterility ha dimostrato che le donne di 35 anni con partners di 45 o più anni ci mettono cinque volte più tempo per concepire che quelle con partenrs di 25 o più giovani. Lo stesso vale per le donne: donne di 25 anni i cui partners avevano 45 ci mettevano 4 volte più tempo a concepire rispetto a quelle con partners più giovani (sotto i 25).

I ricercatori alla Columbia University Mailman School of Public Health a New York hanno scoperto che le donne con partners di 35 o più anni avevano tre volte in più la possibilità di abortire rispetto a donne i cui partners avevano meno di 25 anni. Una serie di studi condotti in Gran Bretagna, Stati Uniti e Svezia hanno dimostrato che i bambini nati da padri più vecchi mostrano maggiori rischi di soffrire d’autismo, schizofrenia, sindrome di Down e problemi genetici e cromosomici.

“C’è ancora bisogno di ulteriori ricerche sugli effetti dell’età paterna sulla fertilità, rischi di aborto e malattie infantili, ma sembra che ci siano più fattori coinvolti” afferma il dott.

Daniel E. Stein, della Divison of Reproductive Endocrinology and Infertility al St.Luke’s-Roosvelt e assistente professore di ostetricia e ginecologia alla Columbia University College of Physicians and Surgeons a New York.

Il messaggio sembra essere chiaro: il tempo può essere più generoso verso i padri che le madri, ma ha i suoi limiti. Quindi se avere un bambino è importante sia per te che per il tuo partner tenete gli occhi su entrambi gli orologi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Patrizia Pepe Borsa Shopping a Spalla con Pochette Interna ...
94 €
188 € -50 %
Compra ora