Notizie.it logo

La pelle pruriginosa non deve essere ignorata in gravidanza

Alcune complicazioni della gravidanza, quali aborto spontaneo, sono ben noti, ma una condizione meno comune che può essere dannosa per le madri e fatale per i loro bambini non ancora nati è spesso trascurato. La colestasi intraepatica della gravidanza è una condizione del fegato che provoca prurito alla pelle della madre e triplica il rischio di morte del feto.
La causa di ICP è sconosciuta, ma si ritiene che gli ormoni di gravidanza influenzino la capacità del fegato di trasportare alcune sostanze chimiche, come la bile. Queste sostanze chimiche si accumulano nel sangue e stimolano i nervi sotto la pelle, che provoca prurito terribile.
Se si riscontrano segni di ICP, contattare immediatamente il medico. Lui o lei prelevano campioni di sangue per vedere se il fegato funziona correttamente e per misurare la quantità di sali biliari nel sangue. Potrebbe essere necessario una ecografia per controllare il fegato e monitorare il benessere del tuo bambino.
Secondo la Mayo Clinic, se siete diagnosticati con ICP, il medico può consigliare di prendere un farmaco, come ursodiol, per alleviare il prurito e per diminuire l’assorbimento di bile, l’uso di creme anti-prurito che contengono corticosteroidi o prendere la vostra la pelle in acqua tiepida.

Se il medico non suggerisce crema di corticosteroidi, seguire attentamente le istruzioni.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora