Notizie.it logo

Haloterapia, i benefici della terapia curativa

haloterapia

Hai mai sentito parlare di haloterapia? Scopri di che si tratta e quali sono gli incredibili vantaggi per adulti e bambini.

Sempre più spesso sentiamo parlare di cure alternative alla medicina classica, tra queste troviamo l’ haloterapia. In questo articolo ci occuperemo di questa antichissima terapia curativa e dei suoi incredibili benefici. L’ haloterapia si utilizza per curare i disturbi legati all’apparato respiratorio come ad esempio sinusite ed asma, ma anche determinate allergie. Non solo, recenti studi hanno evidenziato che, chi segue questa particolare terapia, ha riportato numerosi benefici anche al proprio umore, con una qualità migliore del sonno e la scomparsa di emicranie croniche. Ma vediamo in che consiste esattamente l’haloterapia.

Haloterapia

L’haloterapia deve il suo nome alla parola greca halos, che significa sala e quindi l’holoterapia è la terapia del sale. Questo importante ingrediente ha incredibili proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e disinfettanti. Per utilizzare queste proprietà vengono utilizzati diversi metodi. Tra i più apprezzati troviamo le grotte di sale, delle grotte artificiali ricoperte di sale naturale o salgemma, sull’Himalaya alcune sono addirittura di purissimo sale rosa.

I benefici del sale erano conosciuti già all’epoca di Ippocrate, che suggeriva ai propri pazienti di respirare i vapori di acqua bollente arricchita di sale per sfiammare tutto il tratto respiratorio.

Non solo, sembra che l’holoterapia rinforza il sistema immunitario e diminuisca lo stress. La terapia a base di sale è valida sia per il periodo invernale per abbassare il rischio di influenza o malanni vari di stagione, che nel periodo primaverile, per combattere le allergie tipiche.

Terapia del sale a casa

Ma per chi non può recarsi in un centro benessere ed utilizzare la grotta del sale, come può beneficiare delle proprietà del sale? Tra i rimedi casalinghi più apprezzati ed utilizzati troviamo le inalazioni con la classica bacinella, dove vengono messi insieme acqua bollente e sale integrale. Basta coprirsi la testa con un asciugamano e respirare per almeno 10 minuti il vapore.

Tra le terapie del sale a casa ottima è anche quella per alleviare e curare la cervicale, il torcicollo, i dolori mestruali o reumatismi vari, basta scaldare il sale in una padella, quando inizia a scoppiettare vuol dire che è pronto, versarlo in un sacchetto di stoffa e metterlo nel punto dolorante che può essere il collo o la pancia.

Benefici dell’haloterapia

Il sale come accennato nel primo paragrafo è un disinfettante naturale, ma non tutti i tipi di sale sono adatti per l’ haloterapia, esso infatti deve essere un tipo di sale non raffinato né tanto meno trattato.

Per intenderci il sale che normalmente si compra al supermercato non va bene. Bisogna compare il sale integrale quello marino, oceanico, del Mar Morto o dell’Himalaya. Questi sali infatti contengono ben 84 minerali presenti nel nostro corpo che vanno ad agire direttamente su batteri o sostanze inquinanti.

1. Baule Volante Sale Rosa Integrale Himalaya Grosso 1Kg

Questo sale è formato da cloruro di sodio, è un sale puro, privo di tossine, che invece si trovano negli latri tipi di sale che provengono ad esempio da mario o oceani.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...