Contrastare i sintomi delle nausee in gravidanza con rimedi naturali

Se sei alla ricerca di rimedi naturali per contrastare le nausee in gravidanza, ecco l'articolo per aiutarti ad alleviare questi fastidiosi malesseri.

Per contrastare i sintomi delle nausee in gravidanza con rimedi naturali, abbiamo chiesto consiglio ad un naturopata di fiducia, e questo articolo è il risultato di tutti i consigli che ci sono arrivati dall’esperto. La nausea in gravidanza è un fenomeno che colpisce tre donne su quattro, praticamente quasi l’80% delle donne incinta.

La nausea è ritenuta dagli esperti una condizione positiva, poiché, tranne in rarissimi casi, il suo manifestarsi vuol dire che la gravidanza procede per il verso giusto. Inoltre, recenti studi hanno anche evidenziato che le donne con nausee in gravidanza, hanno una percentuale bassissima di rischio aborto. Certo la nausea non è una condizione ottimale per la futura mamma, specialmente se associata a vomito o spossatezza. Esistono allora dei rimedi per contrastare i sintomi delle nausee? Certo che esistono e sono tutti naturali, scopriamoli insieme.

Un aiuto dalla natura

Per contrastare i sintomi delle nausee in gravidanza, prima di leggere insieme come un grande aiuto ci arriva direttamente dalla natura, è bene mangiare in modo corretto. Quindi niente pasti abbondanti, ma leggeri e diversi nel corso della giornata. Si possono poi utilizzare degli ingredienti totalmente naturali, ecco quali sono.

Tra i rimedi naturali per contrastare le nausee in gravidanza ci sono le foglie di menta. Addirittura esistono dei preparati anti-nausee.

Oltre alle fogli di menta, altri rimedi naturali per contrastare i sintomi delle nausee troviamo anche l’anice verde ed il coriandolo. Ricordiamo comunque che, il primo trimestre di gravidanza è quello più delicato e quindi prima di assumere qualsiasi rimedio, anche di tipo naturale, è sempre meglio prima chiedere al proprio ginecologo.

Tra i rimedi naturali per alleviare i sintomi delle nausee, soprattutto se si rimane incinta durante la stagione estiva, ci sono i ghiaccioli a base di succhi di frutta.

Ovviamente meglio preparare i ghiaccioli in casa, per evitare di assumere inutili coloranti artificiali ed ulteriori quantità di zucchero. Infine si può ricorrere ai vecchi, ma efficaci rimedi della nonna, tra questi i più efficaci sembrano essere masticare un fetta sottile di patata, limone, mandarino a pompelmo.

Sicuramente anche una tazza di camomilla aiuta a contrastare le nausee in gravidanza, come anche una tisana a base di menta o finocchio. Masticare la radice di liquirizia, regala una sensazione di sollievo alla nausea, ma aumentando leggermente la pressione sanguigna, la liquirizia è da evitare in caso di ipertensione.

Zenzero e agrumi

Tra i rimedi naturali più efficaci per contrastare le nausee in gravidanza troviamo lo zenzero e gli agrumi. Questi ultimi si utilizzano sotto forma di infusi per alleviare il fastidio e rilassare la futura mamma. Più che gli agrumi, l’ingrediente da assumere per attenuare la sensazione di nausea è la vitamina C. Essa si trova oltre che negli agrumi anche nei peperoni dolci, nelle fragole e nel cavolo a foglie. Anche la vitamina K è importante, meglio quindi mangiare cime di rapa e broccoli. Gli esperti dicono che se assunte insieme, queste due vitamine compiono veri e propri miracoli per attenuare le nausee. Bere mezzo limone in un bicchiere d’acqua calda risolve i problemi di nausea ed in generale i problemi di stomaco.

Tra i più efficaci rimedi contro la nausea in gravidanza, posto di rilievo spetta alla radice di zenzero. Non solo nausee in gravidanza, lo zenzero combatte anche mal d’auto e d’aereo. Tuttavia, anche lo zenzero come la liquirizia, tende ad innalzare la pressione sanguigna e quindi è consigliabile non superare la dose giornaliera di 500 mg al giorno, evitando infusi a base di zenzero, che potrebbero risultare sgraditi alla futura mamma.

Integratori multivitaminici

Non appena si rimane incinta, mamme, nonne, amiche e colleghe ci consigliano subito di assumere qualche integratore multivitaminico per la gravidanza, che contengono vitamine, minerali, vitamina C, magnesio, rame e molto altro ancora e che tra l’altro sono anche abbastanza costosi. Ma devono essere assunti per forza? Prima di affrontare l’argomento, è sempre consigliabile parlare con il proprio ginecologo prima di assumere qualsiasi tipi di integratore multivitaminico in gravidanza.

Sicuramente tra tutti gli integratori disponibili oggi, quelli a base di acido folico e vitamina D, sono gli integratori multivitaminici più utili in gravidanza. Tutto questo fermo restando che una sana e corretta alimentazione della donna prima, durante e dopo la gravidanza, è senza dubbio la strategia migliore da seguire per favorire la salute sia della donna che del bambino. Infatti tutte le carenze eventualmente diagnosticate alla donna, sono il frutto di carenze alimentari, che se raggiungono particolari livelli, possono provocare seri danni al feto.

Tra gli integratori che sicuramente il vostro medico vi consiglierà di prendere non appena scoprirete di essere incinta, ma anche se state cercando di esserlo, c’è l’acido folico. L’assunzione dell’acido folico solitamente avviene un paio di mesi prima del concepimento e per tutti i primi tre mesi di gestazione. L’acido folico riduce infatti il rischio di difetti del tubo neurale, come spina bifida e anencefalia. L’assunzione giornaliera di acido folico è di 400 microgrammi, ma può aumentare se la donna ha già avuto in precedenza un bambino con difetto al tubo neurale.

1. Acido Folico (Vitamina B9) 400mcg|360 Compresse utile in gravidanza e aiuta il cuore e mantiene bassi i livelli di omocisteina

L’acido folico aiuta a ridurre il rischio di difetti del tubo neurale del bambino, contribuendo alla crescita dei tessuti materni. Quantità notevoli di acido folico sono presenti anche nei cereali, nel lievito di birra, nel fegato e soprattutto nelle foglie degli spinaci.

In alcune situazioni, come nel caso in cui la donna segua un regime alimentare vegano, potrebbe essere necessario assumere qualche vitamina in più, come ad esempio ferro, calcio, magnesio o vitamina B12. Ma anche in questi casi, sarà il medico che deciderà quale tipo di integratore multivitaminico far assumere alla gestante.

Integratore multivitaminico di Nu U Nutrition

Ecco alcuni integratori multivitaminici da assumere in gravidanza sempre dopo aver consultato il ginecologo che sta seguendo la nostra gravidanza.

1.Vitamina C da 1000 mg – 180 compresse (Fornitura Per 6 Mesi) – Integratori alimentari Nu U Nutrition

Questo integratore di Vitamina C della Nu U Nutrition è facilmente digeribile ed è prodotto in Inghilterra. E’ inoltre privo di latte e lattosio, soia, glutine, frumento, lievito e vegetali e quindi adatto anche ai celiaci e vegetariani. Il multivitaminico è composto da 180 compresse, che corrispondono ad una scorta di vitamina C per 6 mesi. Assumere la giusta quantità di vitamina C in gravidanza aiuta a ridurre notevolmente la percentuale di parto prematuro.

2.Integratore Multivitaminico e Multiminerale – 365 Compresse (Fornitura Fino A 1 Anno) – 24 Vitamine e Minerali per Uomini e Donne, Adatto ai Vegetariani – Integratori alimentari Nu U Nutrition

Un integratore multivitaminico davvero completo, dedicato sia agli uomini che alle donne. Ben 24 vitamine e minerali insieme in una sola compressa. Ogni compressa contiene Vitamina A, Vitamina D, Vitamina E, Vitamina K, Vitamina C, Tiamina, Riboflavina, Niacina, Vitamina B6, Acido Folico, Vitamina B12, Biotina, Acido Pantotenico, Calcio, Fosforo, Magnesio, Ferro, Zinco, Rame, Manganese, Selenio, Cromo, Molibdeno, Iodio e Luteina.

3. Omega 3 Olio di Pesce da 1.000 mg – 365 Capsule Softgel (Fornitura Per 1 Anno) – Integratori alimentari Nu U Nutrition

Durante la gravidanza e soprattutto durante i primi tre mesi di gravidanza, la giusta quantità di Omega 3 aiuta lo sviluppo cerebrale del bambino e migliora le sue funzioni visive. Quindi via libera ad una dieta ricca di Omega 3 con cibi come ilpesce azzurro, ma anche semi di lino, noci, mandorle e se necessario qualche integratore di Omega 3, come questo della Nu U Nutrition.

4. Magnesio Citrato 200mg – 180 Compresse – Scorta di Compresse di Magnesio per 6 Mesi – Integratori alimentari Nu U Nutrition

Il magnesio è uno dei minerali fondamentali della gravidanza, perché previene pressione alta, crampi e riduce la percentuale di rischio di parto prematuro, poiché regola le contrazioni uterine. Infine il magnesio regolarizza il transito intestinale e dona energia alla futura mamma. Ecco un eccellente integratore di magnesio della Nu U Nutrition.

5. ZINCO 40mg – 365 compresse (Fornitura per 12 Mesi), 1 Compressa Facilmente Deglutibile Al Giorno di Zinco Gluconato – Integratori alimentari Nu U Nutrition

Recenti studi hanno evidenziato come una dieta povera di zinco e rame, può favorire un aborto spontaneo. Dalla ricerca è emerso che le donne sottoposte a test e che avevano avuto un aborto spontaneo, avevano bassissimi se non completamente assenti livelli di zinco e rame. Essi sono presenti in molti alimenti, soprattutto in quelli proteici come i frutti di mare e i crostacei, le carni , le uova, i legumi, ma anche i cereali, la crusca ed il cacao.

In conclusione possiamo scrivere che la dieta mediterranea è uno dei regimi alimentari più importanti e consigliati da seguire. Essa essendo infatti una dieta varia, che prevede l’utilizzo a tavola di moltissimi cibi, consente di mangiare quotidianamente ogni tipo di vitamine e minerali, utilissime in condizioni normali, ma soprattutto in caso di gravidanza, in modo particolare durante i primi tre mesi.

Unica accortezza è quello di fare attenzione alle verdure, che devono essere lavate bene ed alle carni, che devono essere ben cotte, per evitare di andare incontro a malattie che potrebbero provocare seri danni per il feto. Tuttavia in caso di assenza di particolari vitamine, gli integratori alimentari come quelli della Nu U Nutrition, possono essere un valido supporto, ma prima di assumerli sempre meglio consultarsi con il proprio ginecologo

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando, chi e come si programma un cesareo

Depressione post partum: uscire dalla depressione post partum è possibile

Leggi anche
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • VideoWow! Il Video di un bimbo nel suo sacco amniotico è imperdibile
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • 
    Loading...
  • Vitamine prenatali prima della gravidanzaVitamine prenatali prima della gravidanza
Entire Digital Publishing - Learn to read again.