Come prendersi cura di un neonato: passi essenziali

In questa fase delicata, entrambi state sperimentando dei cambiamenti talvolta traumatici. Tuttavia, esistono delle strategie semplici ed efficaci.

Prendersi cura di un neonato è come salire sulle montagne russe e provare innumerevoli emozioni. Quando sei un genitore alle prime armi, le piccole cose che il tuo bambino fa sembrano magiche, a volte bizzarre e occasionalmente… insopportabili. Per fortuna, le cose che stai vivendo sono state osservate e sopravvissute da innumerevoli altri genitori.

Tuttavia, è importante sapere cosa aspettarsi.

Prendersi cura del neonato: nutrire il bisogno

Alla nascita, il bambino lascia un ambiente in cui il nutrimento era fornito 24 ore su 24 e deve immediatamente imparare a nutrirsi in un modo nuovo, succhiando (seno o biberon) quando gli viene offerta l’opportunità. Nella mente del genitore, ogni sessione di alimentazione ha un chiaro inizio e una fine; il bambino lo capirà alla fine, ma non il primo giorno.

Mentre il cordone ombelicale forniva le sostanze nutritive anche quando dormiva, il tuo piccolo deve ora rimanere sveglio per completare una poppata (un compito impegnativo per molti neonati, e una fonte di frustrazione per le loro mamme che allattano). È normale che un neonato chieda una poppata ogni 90 minuti.

Prendersi cura del neonato: ritmi di sonno

Nel grembo materno, il bambino è stato cullato dai tuoi movimenti durante il giorno. Di notte, probabilmente si svegliava quando ti sistemavi.

Sfortunatamente, questo schema di solito continua dopo la nascita. Per invertire le abitudini notturne del bambino, fai uno sforzo per tenerlo sveglio dopo le poppate durante il giorno. Cerca di attirare la sua attenzione e di stabilire un contatto visivo. Lascia che la luce del sole penetri attraverso le finestre. Poi, di notte, tieni le luci spente. Dai da mangiare al bambino quando piange, ma rimettilo subito a dormire senza parlargli come faresti durante il giorno. Dopo qualche settimana, il bambino dovrebbe essere più in orario con il resto della famiglia, anche se le poppate notturne sono ancora da aspettarsi.

come prendersi cura di un neonato

Prendersi cura del neonato: il legame

Quando il bambino è nato, avete già formato un attaccamento sincero. Conosce il tuo odore, la tua voce e, molto presto, il tuo tocco. All’inizio la sua vista è scarsa, ma tra qualche mese vedrà te e tutto il resto più chiaramente e a colori. Nel frattempo, i tuoi tentativi di comunicare con il bambino potrebbero sembrare unilaterali. Speriamo che tu stia formando un caldo attaccamento nonostante la mancanza di partecipazione del bambino; altrimenti, potresti sentire il baby blues o anche la depressione post-partum, che richiede attenzione medica.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Insegnare le cose al bambino: preziosi consigli

Succhiare il pollice: quando impedirlo al neonato

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media