Notizie.it logo

Perchè i bambini disegnano persone senza mani: i motivi

Perchè i bambini disegnano persone senza mani?

I disegni per i bambini rappresentano, anche se inconsciamente, il proprio se stessi e i propri desideri e si può capire l’aspetto emozionale dei vostri figli.

Nel disegno della figura umana il bambino rappresenta inconsciamente se stesso, però bisogna precisare (come per tutti i disegni) che inizialmente la figura ha un aspetto molto semplice. Precisamente, corrisponde ad un grande cerchio con delle asticelle che fungono da braccia (senza mani) e gambe (senza piedi). Solo dopo i 4 anni, verso i 5, si comincia a delineare una figura umana più definita, con il viso, il corpo e gli arti. Perchè i bambini disegnano persone senza mani?

Perché i bambini disegnano persone senza mani?

I disegni per i bambini rappresentano, anche se inconsciamente, il proprio se stessi e i propri desideri. Per questo possono essere presi in considerazioni per capire l’aspetto emozionale dei vostri figli. Se la struttura della figura è ben proporzionata significa che il bambino sta avendo un processo di crescita armonica e sana. Nel caso in cui i disegni rappresentano una figura piccola rispetto al foglio o il tracciato è debole e tremolante può significare che ha una bassa stima di sé. Tuttavia vanno presi in considerazione anche altri fattori importanti prima di dare una conclusione più corretta.

Altri fattori importanti da prendere in considerazione sono l’assenza o cancellature di organi e parti del corpo. Infatti la loro mancanza non è mai casuale e se ripetuta bisogna essere preso in considerazione poiché possono essere un sintomo di insicurezza. Queste “diagnosi’’ di certo non sono catastrofiche ma se vengono seguite adeguatamente possono risolversi facilmente.

Parliamo adesso delle braccia sul disegno. Se nel disegno del vostro bambino le braccia sono lunghe significa che il vostro bimbo necessità di un abbraccio, di comunicare o di ricevere un sentimento di affetto. Se le braccia sono corte è un segno di insicurezza e timidezza quindi rassicuratelo. Quando il disegno non presenta braccia il bambino può sentirsi circondato da un ambiente frustrante oppure è segno di passività e immaturità, qualora il bambino ha più di sei anni.

Come osservare i disegni dei bambini

Prima di tutto è necessario osservare il disegno nel giusto contesto e, se è possibile farselo spiegare dal bambino. Il disegno è la rappresentazione di uno stato momentaneo del bambino e bisogna osservarlo nel suo complesso.

Anche i colori hanno la loro importanza, quindi prestare attenzione anche se utilizza colori vivaci o solo freddi.

Lo spazio che occupa il disegno è importante così come anche la presenza o assenza di animali. Alcuni studi mostrano che anche il lato dove il disegno è collocato ha un suo perché. Infatti se si trova dal lato sinistro significa che il bambino ha bisogno di sentirsi coccolato dalla figura materna e se si trova dal lato destro il disegno è legato al lato paterno. Quando il disegno si trova al centro è legato alla realtà che il bambino sta vivendo in quel preciso momento.

Poi bisogna anche osservare altri dettagli sul disegno, vestiti, organi sessuali (anche se sono molto rari) i tratti del disegno e così via. Insomma non date mai nulla per scontato e cercate di essere presenti e comprendere a fondo le emozioni del vostro bambino, cosi da offrirgli tutto il necessario per crescere in un ambiente armonioso e con tanto amore.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.