Notizie.it logo

Suggerimenti ai Genitori – Crescere un figlio con autostima

I bambini che crescono oggi in questo mondo devono affrontare molte sfide e devono imparare molte cose man mano queste si presentano. Una delle più gradi battaglie che dovranno affrontare è quella di costruire la propri autostima. Un bambino con un’alta autostima avrà maggiori possibilità di affrontare ogni sfida che si presenterà sul suo cammino. Se un bambino possiede autostima la sua paura per ciò che non conosce non sarà così grande da farlo sentire insicuro di se. Come genitori dobbiamo contribuire a far sviluppare ai nostri figli la propria autostima sin dall’infanzia.

Costruire l’autostima a infanti e bambini ai primi passi può essere molto più facile di quanto lo possa essere con bambini sempre più grandi. Neonati e bambini ai primi passi reagiscono positivamente al rafforzamento. Con bambini di quest’età un rafforzamento può essere rappresentato semplicemente da un sorriso o da un battito di mani. Infatti, quando i bambini vedono che battete loro le mani spesso, inizieranno a imitarvi e a ripeterlo per appagare loro stessi.

Rafforzare i comportamenti positivi in questo modo aiuterà vostro figlio a costruire la propria autostima sin dalla tenera età. Durante il periodo dello sviluppo in tenera età imparerete anche voi molte cose su vostro figlio. Scoprirete che ogni bambino reagisce in modo diverso ai vari tipi di rinforzo positivo. Costruire l’autostima d’infanti e bambini ai primi passi è relativamente facile, mentre diventa molto difficile farlo man mano che il vostro bambino cresce.

Bambini più grandi affrontano molte più sfide e di diversa natura. E’ in questo periodo della vita che fare i genitori diventa più difficile. Non possiamo sempre risolvere tutte le sfide dei nostri figli, ma possiamo aiutarli per quanto possibile. Vi ricordate come guardavate vostro figlio mentre imparava e cresceva, quando era nei primi anni o quando era solo un neonato? Potete fare lo stesso ora che diventa sempre più grande. Ricordate che il vostro bambino è un individuo e che non tutte le soluzioni che potreste trovare in un libro potrebbero funzionare con vostro figlio, adattatele per far sì che incontrino la personalità di vostro figlio.

Mentre guardate vostro figlio crescere saprete cosa sa fare e contro cosa combatte. Aiutatelo con i mezzi che vostro figlio usa per affrontare le proprie sfide a costruire in se stesso la propria autostima ma non passate troppo tempo in queste aree problematiche, una volta che si sentirà frustrato l’unico risultato sarà la caduta della propria autostima.happy

Mentre imparate cosa serve a vostro figlio per costruire la propria autostima, iniziate a sviluppare delle attività per aiutarlo a migliorare. Non aspettatevi grandi risultati a ogni sessione mentre lavorate con vostro figlio. Lo scopo è ottenere complessivamente un miglioramento in progressione per migliorare la sua autostima. E’ anche possibile (in realtà molto probabile) che in alcune di queste sessioni il vostro bambino abbia una battuta d’arresto, ma non siate delusi se dovesse avvenire. Impostate degli obbiettivi realistici da far raggiungere a vostro figlio, e quando vengono raggiunti festeggiateli, fategli capire che ha raggiunto l’obbiettivo, questo li aiuterà ad aumentare la propria autostima.

Potrebbe essere una buona idea stabilire un premio a ogni traguardo raggiunto. Se il vostro bambino ha delle battute d’arresto ripetitive, analizzate quali sono le sue difficoltà e create nuovi giochi per migliorare la propria fiducia.

Infine, nei bambini più grandi come gli adolescenti si potrebbe instaurare una dialogo bilaterale. Chiedete ai vostri figli perché pensano di avere poca fiducia in se stessi e cosa li può aiutare a migliorarla. Assicuratevi di ascoltare vostro figlio, la sua capacità di esprimersi è un dono che vi aiuterà a sviluppare un piano per aiutarli a superare le loro difficoltà. Solo perché un bambino diventa più grande e può esprimersi in modo chiaro non significa che la sua sfida per aumentare l’autostima sia meno importante. E’ un dato di fatto che gli anni dell’adolescenza sono gli anni più problematici da affrontare per ogni bambino. La chiave è ascoltare vostro figlio e lavorare con lui.

Questo richiederà spesso, adattamenti, o cambi di rotta e altri cambiamenti d’approccio proprio come facevate quando era più piccolo. La differenza è che ora vostro figlio vi dirà se questo metodo lo sta aiutando o meno.

La fiducia in se stessi non è qualcosa che si possiede dalla nascita, ma va sviluppata. Un bambino non può sviluppare la fiducia in se stesso se non possiede un alto livello di propria autostima, e va aiutato. In quanto genitori siete i suoi più grandi sostenitori per aiutarlo a instaurare questa fiducia. Fra le altre persone possono aiutare ci sono: insegnanti, allenatori, amici e parenti. Dopo tanti sforzi sia voi che vostro figlio insieme ad altre persone sarete ben ricompensati con un bambino con un alto livello di autostima che lo aiuterà per il resto della sua vita.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora