Notizie.it logo

Rimedi naturali per la dermatite da pannolino

rimedi dermatite pannolino

I rimedi naturali per combattere la dermatite da pannolino

 

Dermatite da pannolino: come curarla con metodi naturali e sicuri. Il pannolino rappresenta sicuramente un valido alleato per i genitori che hanno bambini piccoli. Si tratta infatti di uno strumento molto comodo e pratico che viene adoperato fino a quando i bambini non cominciano ad usare il vasino. Purtroppo però, nonostante i tantissimi vantaggi, i pannolini hanno anche degli effetti negativi. Quando vengono utilizzati quotidianamente oppure nei periodi più caldi possono provocare delle irritazioni piuttosto fastidiose.

Perché diventa dermatite

Nella maggior parte dei casi esse possono trasformarsi in vere e proprie dermatiti che devono essere curate nel migliore dei modi. Oltre alle classiche creme da banco che possono essere acquistate in farmacia è possibile risolvere il problema usufruendo di alcuni rimedi naturali infallibili. Uno di questi è l‘olio d’oliva. Questo ingrediente è estremamente prezioso poiché è ricco di tantissime proprietà che fanno bene alla pelle. Applicandolo sulla zona irritata con un batuffolo di cotone o semplicemente con le mani, sarà possibile alleviare sensibilmente il fastidio e lenire la pelle.

Oltre all’olio d’oliva anche l‘olio di mandorle dolci è un buon alleato per contrastare la dermatite da pannolino.

Oggigiorno è facilmente reperibile in tutti i negozi specializzati oppure nelle erboristerie. L’olio di mandorle dolci va applicato sulla pelle e massaggiato delicatamente fino al completo assorbimento. Una volta fatto ciò il bruciore e il prurito dovrebbero attenuarsi in poco tempo.

Rimedi per dermatite da pannolino

Uno degli ingredienti presenti nella maggior parte delle case è l’amido di mais. Si tratta infatti di un prodotto utilizzato spesso in cucina per la preparazione di numerose ricette ma può essere sfruttato efficacemente anche per l’irritazione da pannolino. Esso viene utilizzato dopo il lavaggio e va applicato nelle parti intime per evitare che la pelle entri troppo in contatto con il pannolino e quindi si irriti. Un altro rimedio molto efficace per combattere la dermatite da pannolino è l’utilizzo di una pasta a base di ossido di zinco. Quest’ultima infatti è particolarmente indicata per lenire gli arrossamenti e le irritazioni e deve essere utilizzata ad ogni cambio del pannolino per eliminare completamente il problema.

Prevenire la dermatite da pannolino

La dermatite da pannolino può essere evitata con alcuni semplici accorgimenti.

Per prima cosa è bene cambiare spesso il pannolino (soprattutto quando fa troppo caldo e si tende a sudare molto) del bambino per evitare che stia troppo a contatto con la pelle. Inoltre è possibile anche utilizzare dei pannolini ecologici al posto di quelli usa e getta classici poiché questi ultimi tendono a creare maggiori irritazioni.

I pannolini lavabili invece sono molto più delicati perché sono realizzati con materiali ecologici e al tempo stesso sono anche rispettosi dell’ambiente. È buona abitudine poi lasciare che il bambino resti per un po’ di tempo senza pannolino. In questo modo la pelle potrà traspirare meglio e si potrà evitare la formazione di dermatite. Anche durante il lavaggio bisogna prestare la giusta attenzione: se il bambino ha la pelle molto delicata è consigliabile evitare l’utilizzo di detergenti troppo aggressivi che potrebbero seccarla e arrossarla. Pertanto è bene procedere con della sola acqua tiepida soprattutto se la dermatite è già comparsa.

Infine è bene far bene il bambino il più possibile per fare in modo che l’urina sia meno concentrata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonatiWalt Disney rappresenta da sempre il mondo dei bambini attraverso i propri personaggi classici, Topolino & Co. e altri volti (le ...