Notizie.it logo

L’età riproduttiva inizia prima di quanto immaginiate

reproductive-aging_0

Da un punto di vista biologico, il picco d’età per la riproduzione è tra i 18 e i 20 anni. La fertilità delle donne inizia a declinare poco prima dei trenta anni , quella degli uomini dopo i 35, secondo uno studio del 2002 sulla riproduzione umana. Alcune ricerche condotte negli Stati Uniti e in Italia hanno studiato 782 coppie in salute e stimato le possibilità di gravidanza seguendo l’intercorso di due giorni prima dell’ovulazione, il periodo migliore per concepire. Le donne tra i 19 e 26 anni i cui partner avevano la stessa età hanno avuto il 50% di possibilità di gravidanza per ogni ciclo. La percentuale scende a 40 per le donne tra i 27 e 34 anni e a meno del 30% per le donne tra i 35 e 39, nonostante i loro partner fossero 5 anni più giovani, da quest’età in poi le possibilità di gravidanza scendono al 20%. La buona notizia: questo non significa inferiori possibilità di raggiungere la gravidanza complessivamente per le donne che ritardano di provare ad avere un bambino fino ai 30 anni, affermano i ricercatori.

Significa che le donne di quest’età possono necessitare di un mese o due in più per rimanere incinta rispetto al tempo di cui avrebbero avuto bisogno qualche anno prima.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Lego Dimensions Team Pack Harry Potter
24.99 €
Compra ora
Esi Linea Benessere Intestinale Le Dieci Erbe Colon Cleanse 30 ...
5.85 €
9 € -35 %
Compra ora
Chicco Tavolo Cresci e Impara Gioco
41 €
Compra ora
Trunki Valigetta Cavalcabile Rocco Race Car
58 €
Compra ora