Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Stufe a pellet: l’importanza di valutare i costi di installazione

stufe a pellet

La stufa a pellet è un metodo di riscaldamento domestico che sta riscuotendo un buon successo e si trova con sempre maggior frequenza nelle case degli italiani



Un metodo di riscaldamento domestico che sta riscuotendo un buon successo e si trova con sempre maggior frequenza nelle case degli italiani, è la stufa a pellet. Oltre al costo per l’acquisto dell’elettrodomestico è bene valutare la spesa per la sua installazione che varia in base a molti fattori.

Tipologie di stufa a pellet

Prima di affrontare il discorso riguardante il costo per l’installazione delle stufe a pellet, è buona cosa conoscere che tipologie sono presenti in commercio. A seconda della categoria varia, anche sensibilmente, la spesa per l’installazione.
In linea di massima le stufe a pellet possono essere suddivise in tre categorie:

ad aria: sono i modelli tradizionali che provvedono a riscaldare l’aria come una normale stufa a legna. Sono prodotti economici con un potere calorifico non molto alto e adatti per riscaldare ambienti di piccole dimensioni o una singola stanza.
Idro: vengono chiamate anche idrostufe e sono utilizzate per riscaldare sia aria che acqua per uso sanitario, in modo da sostituire anche i classici scaldabagni elettrici o a gas.
Canalizzate: sono stufe a pellet sia ad aria che idro e attraverso un sistema di condotti possono riscaldare più ambienti o distribuire il calore in tutta l’abitazione.

Quanto costa installare una stufa a pellet?

Non è semplice rispondere a questa domanda e dare delle cifre precise. Il costo per l’installazione è estremamente sensibile a diversi fattori. Un aspetto determinante è se la nuova stufa dovrà sostituirne una esistente oppure integrare l’impianto presente. Nel primo caso i costi saranno decisamente inferiori perché si potrà, per esempio, sfruttare la vecchia canna fumaria o la sua predisposizione, al contrario sarà necessario effettuare dei lavori più complessi per creare uno sfogo adeguato verso l’esterno.

La grandezza dell’ambiente da riscaldare e il tipo di utilizzo incidono in maniera determinante. Il costo per l’installazione delle stufe a pellet ha poca incidenza se si deve riscaldare un solo piccolo ambiente, ma le cose cambiano completamente per la realizzazione di impianti canalizzati. In queste situazioni l’installazione potrebbe anche superare di molto il prezzo della stufa stessa.

Prima di scegliere ed acquistare un determinato modello, è bene informarsi per tempo sui costi di installazione per evitare spiacevoli sorprese. In generale possiamo dire che un stufa a pellet ad aria richiede la spesa più bassa che potrebbe aggirarsi su cifre di 100/150 euro. Per la tipologia idro e canalizzata i costi si impennano, partendo da un minimo di 1000 euro per salire e superare i 2000 euro a seconda della complessità dell’impianto.

A chi rivolgersi per avere un preventivo?

Per sapere con precisione il costo per l’installazione delle stufe a pellet è necessario richiedere un preventivo ad una ditta specializzata. Una soluzione molto efficace è sfruttare internet e i servizi offerti da realtà come Istapro. Si tratta di un sito in cui è possibile inserire la propria richiesta che verrà inoltrata immediatamente ad una serie di aziende selezionate che provvederanno, nel giro di poco tempo, a far pervenire le offerte al cliente. Naturalmente più le informazioni saranno dettagliate e maggiore sarà l’attendibilità del preventivo. Grazie a Istapro è possibile ricevere più proposte tra cui scegliere, senza perdite di tempo e in modo completamente gratuito. Solo dopo aver deciso, si potrà prendere contatto con l’azienda che provvederà ad inviare un tecnico per un sopralluogo ed effettuare le valutazioni finali.

© Riproduzione riservata
Leggi anche