Notizie.it logo

Quali fermenti lattici prendere in gravidanza

Quali fermenti lattici prendere in gravidanza

I fermenti lattici sono essenziali da assumere in gravidanza in quanto rafforzano il sistema immunitario.

I fermenti lattici sono prodotti essenziali da assumere in gravidanza in quanto aiutano con la microflora intestinale, purificano il corpo, aiutano ad evitare alcune infezioni del tratto urinario, come la cistite.

Vediamo quali fermenti lattici può assumere una donna in gravidanza e come prenderli.

Tra quelli maggiormente consigliati, vi sono:

Lactobacillus Casei Shirota: utile per l’intestitno, in quanto elimina i problemi di digestione, pulisce il colon ed è utile per la diarrea e la costipazione.

Lactobacillus rhamnosus GG: contrasta le infezioni che portano alla gastrite.

Lactobacillus Reuterii: rimedio utile in caso di diarrea virale e anche per le coliche nel neonato.

Infantis Lactobacillus Casei: sono indicati soprattutto per i bambini, in caso di costipazione.

Lactobacillus Acidophilus: produce acido lattico utile per la dimensione.

Bifidobacterium bifidum: utile per la vitamina B, per la crescita della madre e del feto.

Vi sono fermenti lattici, come quelli contenuti nello yogurt che possono essere assunti anche ogni giorno, in quanto contengono batteri vivi, utili per la bile.

State sempre attente a controllare la scadenza e a non andare oltre tale data.

© Riproduzione riservata
Leggi anche