Nuova guida per mantenere sana la pelle del neonato

Baby Skin Care Tips in Winter(1)

Spesso si pensa erroneamente che la pelle del bambino sia naturalmente soffice e in buone condizioni. In un certo senso, questo coincide con la realtà, ma per mantenere la pelle del neonato in perfette condizioni, sono necessarie alcune accortezze. Ecco qui di seguito alcuni consigli da parte di alcune mamme che possono essere utili, frutto di esperienze personali e di consigli ricevuti da specialisti in materia.

Neonato e pelle sana: Come iniziare la cura

Prima di tutto occorre fare l’inventario dei prodotti a disposizione. Leggere le tabelle informative sulle creme, le lozioni, gli idratanti, prestando molta attenzione ai prodotti che contengono additivi chimici e profumi. I prodotti che sono sponsorizzati come specifici per la pelle del bambino, devono essere composti prevalentemente da acqua, disinfettanti naturali, vitamine e minerali. Non dovrebbero includere altro. Molto spesso alcuni prodotti includono delle fragranze, ma è preferibile utilizzare prodotti che non ne contengano per ridurre al minimo le reazioni.

Alcuni bambini hanno una pelle molto sensibile che può avere una reazione dermatologica al profumo e agli ingredienti chimici.

La pulizia

Il primo passo per mantenere una pelle sana è partire da una adeguata pulizia utilizzando un prodotto specifico che contenga un detergente idratante a base di acqua, vitamine e minerali. Per detergere la pelle del neonato ed asciugarla, occorre utilizzare materiali che siano composti al 100% da cotone.

L’idratazione

L’idratazione è uno dei passi più importanti per la cura della pelle. Molti bambini presentano naturalmente una pelle morbida, sana, di bell’aspetto, ma per mantenerla è necessaria una costante idratazione. Bisogna però prestare attenzione agli ingredienti che compongono la crema idratante. Anche in questo caso, acqua purificata, vitamine e minerali sono i soli ingredienti accettabili per questo tipo di prodotto.

Biancheria ed abbigliamento.

Molto spesso non controlliamo a dovere gli indumenti e soprattutto la biancheria che viene utilizzata per il neonato.

Tutto ciò che viene a contatto con la pelle del bambino deve essere controllato, gli indumenti e la biancheria selezionati per escludere l’inclusione di elementi che possano infastidire ed irritare la pelle del bambino; gli stessi indumenti, la biancheria, dovranno essere lavati con prodotti specifici, selezionati e senza l’aggiunta di additivi chimici, profumi, o coloranti. Esistono molti detergenti naturali specifici da utilizzare per il lavaggio della biancheria.

Anche piccole grinze e stropicciamenti di tessuto possono infastidire la pelle del neonato. Per questo motivo è buona abitudine stendere ad asciugare la biancheria direttamente sulle stampelle. Il miglior metodo per asciugare e mantenere fresco un bucato è quello di stenderlo al sole. Nelle condizioni in cui sia impossibile stendere il bucato all’aperto e sia necessario l’utilizzo dell’asciugatrice (ad esempio in zone con un alto tasso di inquinamento d’aria) un piccolo accorgimento che può aiutarci a mantenere il tessuto fresco e disinfettato è quello di aggiungere al bucato un mezzo cucchiaino di bicarbonato.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Foppapedretti Lettino Lucy
179 €
255 € -30 %
Compra ora
LISCIANI GIOCHI Mio Phone 5" 3g+robot Se Bianco
149.99 €
159.99 € -6 %
Compra ora