Notizie.it logo

A che età dare il miele ai bambini

A che età dare il miele ai bambini

Anche se il miele sembra un alimento sano e naturale da dare al vostro bambino, è consigliabile non farlo fino a quando il bambino non ha almeno 12 mesi di età. Il miele può infatti contenere spore di un batterio chiamato Clostridium botulinum, che possono attecchire nel sistema digestivo immaturo del bambino e causare botulismo infantile, una malattia rara ma potenzialmente fatale. Queste spore sono normalmente innocui per adulti e bambini oltre 1 anno di età, perché i microrganismi normalmente presenti nell’intestino impediscono ai batteri di crescere.

Per essere sicuro, non cucinare alimenti con il miele (il pane cotto o il budino, per esempio) se il vostro bambino mangerà il piatto finito. Mentre le tossine sono sensibili al calore, le spore sono difficili da uccidere.

Gli alimenti disponibili in commercio che contengono miele, come alcuni alimenti per l’infanzia, sono sicuri per il bambino perché sono stati riscaldati a sufficienza per uccidere le spore.

La FDA ha testato altri dolcificanti (come lo sciroppo di grano chiaro e scuro) e non ha trovato i batteri nocivi. Ma può essere una buona idea quella di consultarsi con il medico del vostro bambino rispetto a quali alimenti siano la più sani e adatti a lui. Se il vostro bambino mostra sintomi di botulismo – stipsi con debolezza muscolare, mascella lenta, o pianto – consulta immediatamente un medico.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche