Effetti collaterali fisici dell’aborto

Avere un aborto può essere un’esperienza difficile , sia mentalmente che fisicamente . Se una donna ha preso la decisione di interrompere una gravidanza , dovrebbe essere consapevole del processo . Ci saranno molto probabilmente effetti collaterali fisici come risultato della procedura . Questi effetti collaterali variano notevolmente , e possono diventare molto gravi .

Dolore addominale e crampi
L’effetto collaterale più comune dopo aver avuto un aborto è dolore addominale o crampi . I crampi possono sentirsi simile a crampi mestruali, ma a volte possono essere più forti dei crampi normale . Dolori addominali e crampi dovrebbero diminuire entro 2-4 settimane dopo la procedura .

Nausea e diarrea
Alcune donne avvertono nausea e diarrea dopo aver avuto un aborto. Questi sintomi dovrebbero attenuarsi nel giro di poche settimane .

Spotting e sanguinamento
Alcune donne possono sanguinare pesantemente. Il sanguinamento dovrebbe durare solo 2-3 settimane dopo la cessazione .

Complicanze gravi e pericolose
C’è una differenza tra normali effetti collaterali fisici e complicazioni mortali . Una donna può sperimentare gravi emorragie con grandi coaguli , portando ad una grossa perdita di sangue . Vi è anche un aumentato rischio di infezione , che è il motivo per cui i medici possono prescrivere antibiotici a seguito di un aborto. E ‘molto importante per la donna a partecipare ad un follow-up con il medico dopo la procedura. Ciò contribuirà a determinare se ci sono complicazioni da aborto.

Scritto da Carmen
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come gestire le emozioni della maternità surrogata

Opzioni per madri adolescenti

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • Loading...
  • yoga gravidanza terzo trimestreYoga in gravidanza nel terzo trimestre: gli esercizi

    Il terzo trimestre di gravidanza è il più pesante. La posizione della farfalla e la posizione propizia sono adatte per prepararsi al momento del parto

  • Yoga in gravidanza secondo trimestreYoga in gravidanza nel secondo trimestre: i consigli

    Nel secondo trimestre di gravidanza lo yoga è utile per mantenere l’elasticità del corpo in vista del parto. Quali posizioni eseguire senza rischi?

Contents.media