Crampi all’inizio della gravidanza: è normale?

Mentre la maggior parte dei crampi sono lievi e non sono motivo di preoccupazione, ci sono momenti in cui richiedono la visita di un medico.

È normale avere crampi all’inizio della gravidanza? Ecco la buona notizia: è emerso che i crampi possono essere un segno precoce della gravidanza ed è del tutto normale.

È normale avere crampi all’inizio della gravidanza?

Se siete biologicamente donne, probabilmente non siete nuove ai crampi mestruali.

Avete presente quella sensazione terribile che vi fa piegare in due in agonia almeno tre giorni al mese? Sì, la conosco troppo bene. Non è un periodo divertente del mese. I crampi mestruali sono causati dalle prostaglandine che provocano la contrazione dell’utero per eliminare il rivestimento. La gravità dei crampi può dipendere dal livello di prostaglandine (più alto è il livello, più forte è il dolore). Oppure da condizioni sottostanti come endometriosi, fibromi uterini, adenomiosi, malattia infiammatoria pelvica e stenosi cervicale.

I crampi in gravidanza, invece, hanno una causa diversa. La causa abituale dei crampi in gravidanza è l’impianto. Quando l’ovulo fecondato si impianta nella parete uterina, il corpo può reagire con un leggero sanguinamento (spotting) e crampi. È una reazione corporea perfettamente normale alla gravidanza. Questo avviene circa 6-12 giorni dopo l’ovulazione, che coincide con l’inizio delle mestruazioni.

È quindi più difficile determinare la causa dei crampi. Tuttavia, un modo per distinguere i crampi da gravidanza da quelli mestruali è la loro gravità.

I crampi in gravidanza di solito non sono così forti. Si possono avvertire come se pungessero o tirassero all’interno del basso ventre.

Quando preoccuparsi dei primi crampi di gravidanza?

Mentre la maggior parte dei crampi di gravidanza sono lievi e non sono motivo di preoccupazione, ci sono momenti in cui i crampi di gravidanza richiedono la visita di un medico. Le tre principali cause di crampi precoci in gravidanza sono la gravidanza ectopica, l’aborto spontaneo e l’infezione del tratto urinario (UTI).

Una gravidanza ectopica può essere difficile da individuare all’inizio, perché si possono avere solo sintomi leggeri come spotting e crampi. Ma se avvertite anche dolore alla spalla, stordimento estremo e i crampi addominali si fanno più intensi, è il momento di consultare un medico. Le gravidanze ectopiche sono pericolose e non possono continuare a svilupparsi. I crampi da aborto spontaneo sono in genere diversi perché più gravi e accompagnati da emorragia. Quanto più forte è il dolore durante un aborto spontaneo, tanto più urgente è la necessità di rivolgersi a un medico. Se si verificano emorragie, forti dolori all’addome e alla schiena, consultare subito un medico.

Crampi all'inizio della gravidanza trattamento

Le infezioni del tratto urinario sono comuni in gravidanza e si verificano in genere tra la 6a e la 24a settimana di gravidanza. Il motivo per cui le donne incinte sono più inclini ad avere le IVU è dovuto all’utero in espansione, che può bloccare il drenaggio dell’urina. Un’infezione alle vie urinarie durante la gravidanza non deve essere trascurata, poiché può potenzialmente portare a un’infezione renale, che a sua volta può portare a un parto prematuro con un basso peso alla nascita.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come sono le contrazioni del travaglio: tutti i dettagli

Le considerazioni su PC e monitor per la creazione di una sala giochi

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media