Come non viziare un figlio unico

, ,

Negli ultimi tempi è sempre più diffusa la scelta di un solo figlio da parte di molte coppie per varie motivazioni, come il poco tempo da dedicare alla famiglia a causa degli impegni di lavoro o la situazione di precarietà economica che scatena la paura di non riuscire a soddisfare i bisogni di più figli.

La condizione di figlio unico però, se mal gestita dai genitori, può avere dei risvolti negativi dal punto di vista psicologico, in quanto il bambino, ricevendo al massimo tutte le attenzioni, può diventare viziato e comportarsi in maniera egoistica, pensando di poter ottenere tutto quello che vuole in qualsiasi momento.

Varie sono le strategie per evitare che un bambino troppo coccolato diventi un piccolo dittatore nei confronti dei genitori, il primo passo è non concedere tutto ad ogni richiesta, ma saper dire “no” quando lo si ritiene necessario, spiegando i motivi del rifiuto, affinché il figlio impari a distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato.

Molti bambini utilizzano le tecnica del supplicare in maniera insistente e capricciosa per arrivare ad avere ciò che desiderano, se vostro figlio si comporta così, ignoratelo completamente, capirà che non è la maniera giusta per fare una richiesta e che la mamma e il papà non sono degli strumenti per soddisfare ogni capriccio.

Un buon metodo è quello di far apparire ogni regalo come una ricompensa per l’impegno dimostrato nel fare qualche attività.

Cercate, ad esempio, di coinvolgerlo nelle faccende domestiche, assegnando dei compiti adeguati all’età, questo servirà a farlo responsabilizzare, a farlo sentire utile alla famiglia e a migliorare la propria autostima. Quando ha portato a temine il suo compito ringraziatelo per dimostrargli che avete apprezzato il suo lavoro e poi concedetegli la sospirata ricompensa, in tal modo comprenderà che nella vita ogni cosa va guadagnata e che non tutto gli è dovuto ad ogni minima richiesta.

Può capitare di pentirsi di aver detto “no” quando si vede il proprio figlio offeso e scontento perché non è stato soddisfatto, non lasciatevi intristire, è importante che i bambini si abituino a delle piccole delusioni, per prepararsi ad affrontare le sfide della vita e ad accettare con serenità le eventuali future sconfitte.

Fondamentale è anche sensibilizzarlo alle esigenze degli altri e ai problemi di coloro che sono meno fortunati, in maniera da fargli sviluppare uno forte spirito di altruismo e aiutare il prossimo lo farà sentire realizzato. Insegnategli a ringraziare ogni volta che riceve qualcosa, per far sì che maturi il senso di gratitudine e che apprezzi la generosità altrui, a rispettare l’avversario nelle competizioni, ad avere self-control e ad usare le buone maniere nelle varie circostanze, tutto questo lo aiuterà a gestire meglio le amicizie e le relazioni sociali. Importante è anche insegnare il valore dei soldi, lasciate che gestisca dei piccoli risparmi, magari la paghetta che riceve quando prende dei buoni voti a scuola, imparerà a non spendere in maniera sconsiderata e comprenderà meglio le ragioni di una vostra risposta negativa se non riuscite a comprargli un giocattolo nuovo.

Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come comportarsi se il papà è troppo permissivo

Giocattoli Natale Befana bambine di 5 anni

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • 
    Loading...
  • Zone erogene femminiliZone erogene femminili
Entire Digital Publishing - Learn to read again.