Notizie.it logo

Come organizzare festa di compleanno bambino 1 anno

pianificare festa di compleanno

La festa di compleanno di un bambino di un anno potrebbe essere un evento davvero speciale per la famiglia e vale la pena prendersi del tempo per organizzarla al meglio. Il primo elemento a cui pensare è quando festeggiare: se il compleanno capita in un giorno feriale, sarebbe meglio spostare la festa al week end successivo, affinché possa partecipare un numero maggiore di persone e per quanto riguarda l’orario, sarebbe opportuno iniziare i festeggiamenti nel pomeriggio, dopo il solito sonnellino del piccolo, in modo che sia più tranquillo e riposato e si goda al massimo la sua festa. Inoltre è meglio limitare il tempo ad un paio d’ore o a due ore e mezza al massimo, se si va oltre il bimbo potrebbe stancarsi troppo e innervosirsi nella confusione.

Per quanto riguarda il numero delle persone da invitare, molto dipende dal vostro budget e dallo spazio a disposizione: se non avete molte risorse finanziare, potete festeggiare a casa e invitare i parenti e gli amici più stretti, scegliete comunque persone che hanno figli piccoli, così che il festeggiato abbia dei compagni di giochi.

Se invece siete nelle condizioni di poter spendere di più, potete aumentare il numero degli invitati e organizzare la festa in qualche locale, con il vantaggio di non dovervi preoccupare di pulire e di riordinare. Invece l”aspetto positivo di un party casalingo è che, qualora il bimbo si senta stanco, può schiacciare un pisolino nel suo lettino. Nel periodo della primavera o in estate un’idea carina è festeggiare al parco in formula pic-nic, in modo da non spendere un occhio della testa e far sì che i piccoli giochino liberamente all’aria aperta. In tutti i casi sarebbe bello vivacizzare la festa con l’intervento di un animatore che organizzi giochi e attività per far divertire i bambini e se non potete permettervelo, provate a chiedere a qualche amico o parente se è disposto ad animare i festeggiamenti.

La soluzione ideale per ciò che concerne il buffet, è optare per spuntini di facile e veloce consumo: panini imbottiti, pizzette, torte rustiche, patatine, pop corn, pasticcini assortiti, vari tipi di bevande come aranciata, coca cola, sprite, tè freddo, oltre alla torta da tagliare alla fine del party, il tutto servito in bicchieri, piattini e posate di plastica usa e getta che potreste acquistare di vari colori, per rendere l’ambiente più vivace.

E infine non possono mancare gli addobbi: palloncini appesi alle pareti, striscioni, stelle filanti da attaccare alle cornici e/o ai vetri delle finestre, da preparare in poco tempo e con poca spesa e magari si può arricchire la tovaglia del tavolo del buffet con degli adesivi colorati che riproducono le immagini di qualche simpatico personaggio dei cartoni animati.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Posti dove non andare con i bambiniIn viaggio con i figli: posti dove non andare

    Una famiglia dovrebbe sapere quali sono i posti in cui non andare con i bambini quando si vuole intraprendere un viaggio. I fattori e le motivazioni possono essere tanti: vediamo quali.