Notizie.it logo

Come evitare i gatti durante la gravidanza

La toxoplasmosi è un’infezione parassitaria . Anche se ci sono altre fonti di questa infezione , i gatti possono essere i più conosciuti. Proprietari di gatti hanno un minor rischio di essere infettati perché sono stati esposti alla toxoplasmosi prima . Le donne in gravidanza con bassa immunità possono prendere diverse misure per evitare il contatto con i gatti .

Istruzione:

1
Pensate di trovare una casa temporanea per il tuo gatto se trascorre del tempo all’aperto e mangia cibi crudi . Ciò è necessario se si dispone di bassa immunità e non si é stati esposti a toxoplasmosi prima di rimanere incinta .

2
Alcune cose che potete fare per scoraggiare i gatti randagi é mettere un recinto di filo alla parte superiore della recinzione esistente, mettendo naftalina intorno alle vostre piante , utilizzando le frequenze sonore che sono a disagio per i gatti , ma non rilevabile per l’uomo , e spruzzando acqua in direzione del gatto .

3
Tenere i gatti sconosciuti fuori della vostra casa.

4
Stare lontano da luoghi con i gatti durante la gravidanza . Questo può includere case di amici e parenti che sono proprietari di gatti , soprattutto se i gatti trascorrono molto tempo all’aria aperta .

5
Non ottenere un nuovo gattino durante la gravidanza .

6
Non adottare gatti randagi . Si dovrebbe anche evitare di maneggiare i gatti randagi durante la gravidanza .

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora