Come allestire uno spazio per i compiti e perché farlo

Una postazione specifica può favorire la produttività del bambino.

Allestire uno spazio per i compiti è molto importante. Se vostro figlio facesse a modo suo, probabilmente farebbe i suoi compiti sul pavimento del soggiorno, sdraiato a pancia in giù con una lattina di soda al suo fianco e i cartoni animati in televisione come intrattenimento di fondo.

Come si può evitare questo?

Stabilite delle buone abitudini fin dall’inizio, creando una “stazione” per i compiti, un posto tranquillo, comodo e ben illuminato dove vostro figlio possa andare a concentrarsi sui compiti da fare. Ecco alcune idee su come allestire una postazione per i compiti.

Come allestire uno spazio per i compiti

Stabilite una routine di compiti. I bambini dalla prima alla terza elementare si comportano meglio quando sanno cosa ci si aspetta da loro.

Designate una stanza, un angolo della cucina o un posto sul tavolo della sala da pranzo come spazio per i compiti, e siate coerenti sugli orari dei compiti. Fate in modo che i vostri figli mettano i loro zaini nello stesso posto ogni giorno appena tornano a casa da scuola. Avranno meno probabilità di perdere i compiti o le note dell’insegnante se prendono l’abitudine di farlo.

Mettete una scrivania o un tavolo nella zona dei compiti.

Sembra ovvio, ma a molti bambini piace sparpagliarsi sul letto per lavorare ai compiti. Una scrivania o un tavolo all’altezza giusta per scrivere è importante: è meno probabile che vostro figlio si appisoli o si distragga se è seduto a una scrivania.

Rimuovete il disordine. Se vostro figlio fa i compiti su una scrivania che usate anche voi, pulite la zona e mettete via quelle pile di bollette e carte. Se siete organizzati, probabilmente lo sarà anche vostro figlio. Lasciategli abbastanza spazio per lavorare senza distrazioni o fastidi.

Rendete lo spazio piacevole. Se lo spazio per i compiti si presta alla decorazione, lasciate che vostro figlio lo sistemi con opere d’arte o poster. Scegliete dei portamatite colorati e altre forniture. In questa fase i compiti non dovrebbero sembrare un lavoro di routine, quindi lasciate che vostro figlio si diverta con il suo spazio.

come allestire uno spazio per i compiti

Tenete il materiale scolastico a portata di mano. Matite, penne, gomme, carta, un libro dei compiti o un calendario e un dizionario sono indispensabili. Altri suggerimenti: schedari, colla, forbici, una calcolatrice e graffette. Una volta che il bambino si siede a lavorare, non dovrebbe cercare il materiale di base.

Imponete un tempo tranquillo nella zona dei compiti. Quando è il momento di fare i compiti, spegnete gli schermi e ricordatevi delle regole fondamentali per un utilizzo corretto. Non parlate al telefono nella stessa stanza. Inoltre, l’ora dei compiti è un buon momento per tutti in famiglia per sistemarsi per un’attività tranquilla come leggere o scrivere.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come preparare il bambino all’asilo: trucchi e consigli

Come individuare i talenti nascosti del bambino in età prescolare

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media