Bambini che non dormono: la camomilla può aiutare?

La camomilla è una pianta molto conosciuta fin dall’antichità per le sue evidenti qualità di calmante e sedativo: può essere usata anche per i bambini, ma con alcune accortezze.

Molti utilizzano la camomilla per aiutare i propri bambini a rilassarsi e dormire, utilissima anche per le colichette serali che tutti i bambini talvolta hanno. Spesso la camomilla viene data anche a bambini di pochissimi mesi che non dormono ma bisogna stare attenti.

Anche se la camomilla concilia il sonno, rilassa i muscoli ed è antibatterica ai neonati non va assolutamente data sotto forma di infuso ma occorre avere delle piccole accortezze.

Bambini che non dormono: quando usare la camomilla?

Anche quando i bambini sono piccoli l’utilizzo della camomilla può essere un valido alleato. Di fatto la camomilla ha un lieve effetto rilassante che distende i muscoli, molto utile per combattere i crampi del tratto digestivo del bimbo.

Il suo calore ed il suo sapore donano al bimbo anche un’azione calmante. I bambini la gradiscono sopratutto la sera ma è sbagliato associarla ad una bevanda e somministrarla ogni sera, il corpo si abitua e sarà pressoché inutile. Ma la camomilla non va assolutamente utilizzata come bevanda giornaliera.

Le ormai consolidate raccomandazioni scientifiche dicono che i bimbi allattati al seno della mamma per i loro primi sei mesi di vita non devono assolutamente assumere altre bevande che non siano il latte materno.

Stesso discorso vale anche per i bimbi che assumono latte artificiale. Nello specifico il latte artificiale non è assolutamente sterile e mischiato alla camomilla può produrre batteri anche pericolosi per la salute del bimbo.

I benefici della camomilla

La camomilla è una pianta molto conosciuta fin dall’antichità per le sue evidenti qualità di calmante e sedativo. La virtù è dovuta alla sua proprietà antispasmodica: in altri termini, la pianta può indurre a un rilassamento muscolare, eliminando inoltre i gas intestinali e favorendo la digestione.

La camomilla somministrata dopo i sei mesi ha incredibili qualità antiossidanti, antimicrobiche, antidepressive oltre al fatto che distende i muscoli e favorisce il sonno.

bambini non dormono camomilla

Per una buona camomilla è consigliabile acquistarla in erboristeria chiedendo un prodotto di coltivazione biologica. Ad esempio, potete acquistare in erboristeria dei fiori di camomilla sfusi, e utilizzarli per poter preparare dei decotti o degli infusi. Nel primo caso sarà sufficiente mettere i fiori in acqua fredda e procedere a bollire per almeno venti minuti, con un rapporto tra acqua e camomilla che dovrà essere di 50 grammi di fiori di camomilla secchi in mezzo litro d’acqua. Il decotto potrà essere sia bevuto che utilizzato per preparare degli ottimi impacchi.

Se invece preferite fare l’infuso di camomilla, sarà sufficiente versare acqua bollette sui fiori stessi, e lasciare in infusione per un paio di minuti. Quindi, procedete a filtrare. In linea di massima, il quantitativo per tazza è di un cucchiaio di fiori di camomilla freschi, o un cucchiaino di fiori essiccati.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scarpine primi passi: le migliori per imparare a camminare

Viaggio in Inghilterra con la famiglia: cosa visitare

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.