Notizie.it logo

Aiutare gli adolescenti quando piangono

Si potrebbe sentire disorientati quando il vostro teenager scoppia in lacrime, ma il pianto è la risposta naturale del corpo alle emozioni come lo stress e tristezza. Il vostro teenager potrebbe aver bisogno di piangere una volta ogni tanto e si può sia aiutare o ostacolare il processo.

Misurare il vostro coinvolgimento
Chiunque abbia mai sentito “Lasciami in pace!” quando si avvicina ad un adolescente turbato sa che è un affare complicato. Se notate che il vostro teenager piange, evitare di chiedere “Cosa c’è che non va?” dal momento che il vostro teenager potrebbe subito andare sulla difensiva o sentirsi in imbarazzo. Invece, semplicemente chiedere se c’è qualcosa che puoi fare per aiutare.
Non c’è bisogno di essere appiccicosi con il vostro teenager quando piange, ma un veloce abbraccio può sicuramente aiutare.

Dare spazio
Dopo aver dato un abbraccio e visto cosa si può fare per aiutare il vostro teenager, è il momento di darle un po ‘di spazio.

Non soffocarlo con il contatto fisico o costantemente controllare quando sta piangendo. In realtà, PsychCentral.com osserva che il pianto può essere utile – aiuta le emozioni di rilascio, ridurre lo stress e anche l’umore.

Segnali di pericolo
Ci sono gravi differenze tra la crisi di pianto occasionale e depressione adolescenziale. Se la tristezza dei tuoi ragazzi è accompagnata da altri sintomi, come un ritiro dalle attività sociali, non preoccuparsi di niente e di nessuno, l’isolamento, autolesionismo, problemi di sonno e drastici cambiamenti di aspetto fisico, potrebbero essere i segni di depressione adolescenziale.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
LGV Telaio per Arrampicata in Metallo Gioco da Esterni Giardino ...
139.9 €
Compra ora
HAPPY HOP Gonfiabile CUCCIOLANDIA - HAPPY HOP
659.95 €
Compra ora