Notizie.it logo

Quando iniziare la pillola anticoncezionale dopo un aborto spontaneo

Un aborto spontaneo è descritto come la perdita di una gravidanza o di un bambino prima che è nato . La maggior parte degli aborti si verificano entro le prime 20 settimane di gravidanza . La maggior parte delle donne non possono impedire gli aborti , ma la maggior parte sono in grado di essere di nuovo incinta dopo averne avuto uno.
Cosa aspettarsi
Se una donna incinta sta avendo insolito sanguinamento vaginale , febbre o brividi , dolore addominale grave, un cattivo odore proveniente dalla zona vaginale , e / o una temperatura elevata , può trattarsi di un aborto spontaneo e deve rivolgersi immediatamente al medico . Al paziente possono essere prescritti farmaci per il dolore dopo l’aborto spontaneo . Se c’è del tessuto lasciato in utero , questo può causare sanguinamento pesante e deve essere rimosso . La rimozione di questo tessuto aiuterà anche a prevenire l’infezione . Ai pazienti di solito é raccomandato di rimanere a letto fino a quando il sanguinamento pesante si è fermato o rallentato . Una trasfusione di sangue può essere necessaria, a seconda di quanto sangue è stato perso durante l’aborto spontaneo .

Follow- up
Il medico probabilmente vorrà vedere il paziente 2-6 settimane dopo l’ aborto spontaneo per il follow- up . Il paziente può aspettarsi sanguinamento vaginale o spotting fino a 10 giorni dopo l’ aborto spontaneo . Sarà consigliato di riposare e lentamente tornare alla normale attività . Alle donne é di solito consigliato avere almeno 2-3 cicli normali prima di provare a rimanere incinta di nuovo .

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
LGV Telaio per Arrampicata in Metallo Gioco da Esterni Giardino ...
139.9 €
Compra ora
HAPPY HOP Gonfiabile CUCCIOLANDIA - HAPPY HOP
659.95 €
Compra ora