Notizie.it logo

Nuotare con i braccioli

Gli esperti della sicurezza preferiscono i salvagenti ai braccioli, ma..andiamo! I bambini non devono attrezzarsi come se stessero per affrontare la tempesta ogni volta che fanno un bagno. Ecco alcune verità riguardo ai braccioli:

Fanno in modo che i bambini non siano sempre aggrappati ai genitori. I braccioli hanno un loro posto nella piscina, afferma Katrina Ramser-Parrish, un’insegnate di nuoto a Novato, CA. Possono dare la sicurezza necessaria senza essere troppo ingombranti.

Non affidatevi solo ai braccioli per mantenere vostro figlio al sicuro. Infatti possono scivolare, e i tubicini interni possono sgonfiarsi. Praticate la supervisione con il tatto, che significa mantenere sempre le mani sul vostro bambino nell’acqua, in ogni caso.

E toglieteli dopo un po’ di tempo. “Quando i bambini indossano il salvagente o i braccioli, i loro cervelli e corpi iniziano a pensare che si impara a nuotare in posizione verticale”,afferma Ramser-Parrish. Portate vostro figlio nell’acqua senza protezioni e tenetelo per tutto il tempo, mostrategli come galleggiare sulla schiena e sulla pancia.

Potete anche chiedere al pediatra se il vostro piccolo pesciolino è pronto per le lezioni di nuoto (4 anni è di solito l’età raccomandata per iniziare).

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora