Conservazione sangue cordone ombelicale: tutti i pro e i contro

Il sangue del cordone ombelicale è una delle fonti più ricche di cellule staminali. Tuttavia, la sua conservazione ha diversi vantaggi e svantaggi.

Se siete in attesa di un bambino, vi consiglio di dedicare un po’ di tempo a riflettere sui pro e i contro della conservazione del sangue del cordone ombelicale. So che ci sono tante cose a cui pensare quando si tratta dell’arrivo del vostro bambino, ma questa decisione può giovare a tutta la vostra famiglia per il futuro.

Se avete già iniziato a pensare alla banca del sangue del cordone ombelicale, probabilmente avete cercato su Google e avete scoperto che ci sono molte informazioni in giro, una quantità quasi schiacciante. Di seguito vi presentiamo una semplice sintesi di ciò che dovete sapere!

Cos’è la conservazione del sangue del cordone ombelicale

Secondo l’American Pregnancy Association, il sangue che rimane nel cordone ombelicale dopo la nascita del bambino è ricco di cellule staminali.

Queste cellule staminali possono essere raccolte e conservate in una banca privata per essere utilizzate dalla famiglia in caso di necessità, oppure possono essere donate a una banca pubblica.

Queste cellule possono essere utilizzate per il trattamento di “leucemie e linfomi, nonché di alcuni disturbi del sangue e del sistema immunitario, come la malattia falciforme” (FDA, 2021). Inoltre, sono in corso ricerche per far sì che in futuro si possano trattare altri tipi di malattie con il sangue del cordone ombelicale, come il Parkinson e l’Alzheimer.

Conservazione sangue cordone ombelicale: tutti i pro e i contro

Può salvare la vita del bambino e dei suoi familiari biologici

Il sangue del cordone ombelicale, che può essere raccolto solo alla nascita, è una delle fonti più ricche di cellule staminali del corpo umano. La banca del sangue del cordone ombelicale è l’unica possibilità di catturare le potenti cellule staminali del sangue del cordone ombelicale, uniche per il vostro bambino.

È stato dimostrato che le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale aiutano a sostituire e ricostruire le cellule del sangue malate. Potrebbero giovare al vostro bambino in futuro, a un fratello o a un altro membro della famiglia.

Le cellule staminali possono essere utilizzate per trattare malattie e patologie

Secondo la Cord Blood Association, sono circa 80 le malattie per le quali il trapianto di midollo osseo o di sangue del cordone ombelicale è accettato come terapia standard dalla comunità medica. Alcune di queste malattie, come la leucemia, sono ben note, ma altre sono condizioni rare per le quali le opzioni terapeutiche sono limitate.

la Conservazione sangue cordone ombelicale pro e contro

La raccolta è una procedura semplice e sicura

L’intero processo si svolge subito dopo la nascita del bambino e, in genere, richiede solo circa cinque minuti. Inoltre, anche se si prevede di effettuare un clampaggio del cordone ombelicale ritardato, è possibile raccogliere il sangue e il tessuto del cordone ombelicale.

Se si sceglie una banca privata, il costo è significativo

La banca del sangue del cordone ombelicale ha un costo se si sceglie la via privata. Dovrete conservare il sangue del cordone ombelicale del vostro bambino in una banca privata, che può essere costosa. In media, il prezzo iniziale è di circa 1.000-2.000 euro e poi si pagherà una tariffa di conservazione di circa 125 euro all’anno.

Il sangue del cordone ombelicale non contiene molte cellule staminali

Questo significa che se il vostro bambino dovesse avere bisogno di un trapianto quando sarà adulto, avrà bisogno di cellule staminali provenienti da più donatori.

Non tutti gli ospedali lo raccolgono

La raccolta del sangue del cordone ombelicale è semplice, ma richiede l’attrezzatura giusta e un medico/personale infermieristico che sappia cosa sta facendo. Non tutti gli ospedali sono dotati di personale e attrezzature, quindi è necessario discuterne con il proprio medico curante.

Non tutti hanno diritto al prelievo

Se il vostro bambino nasce con disturbi genetici o un’altra malattia, la banca del sangue del cordone ombelicale non è sempre un’opzione, poiché il sangue del cordone ombelicale conterrà le stesse cellule.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’importanza di un buon reggiseno in gravidanza e allattamento

Falso negativo nel test di gravidanza: quando avviene e perché

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti