Come stabilire i limiti con la famiglia quando si ha un bambino

Per sapere quali sono i limiti da stabilire con la vostra famiglia, dovete prestare attenzione a voi stesse e alle vostre esigenze. Ecco alcuni consigli.

Poche cose rivelano la necessità di stabilire dei limiti con la famiglia più della nascita di un nuovo bambino. Chiedete a qualsiasi mamma che abbia provato ad allattare il suo bambino per la prima volta in una stanza piena di parenti allargati o a una mamma che cerchi di alzarsi discretamente per cambiare un impacco di ghiaccio in biancheria intima con una stanza piena di visitatori dall’altra parte della porta.

Gli orari di visita e le sale d’attesa assumono un significato completamente nuovo.

Come stabilire i limiti con la famiglia quando si ha un bambino

Stabilire dei limiti per la cura di sé

Per sapere quali sono i limiti da stabilire con la vostra famiglia, dovete prestare attenzione a voi stesse e alle vostre esigenze di mamma, perché ogni madre e ogni bambino sono diversi. È lecito aspettarsi esigenze e preferenze diverse.

La cosa più importante quando si ha un bambino è imparare ciò di cui VOI avete bisogno e ciò che è meglio per voi e per il vostro bambino. E questo può essere molto diverso da quello della vostra vicina. Una mamma può avere il suo bambino con un programma di sonno e di alimentazione fin dal primo giorno, mentre un programma può stressare un’altra.

Stabilite dei limiti con i visitatori

Una volta deciso ciò di cui avete bisogno come mamma, potete stabilire quali limiti fissare con i vostri familiari e amici.

Ecco alcune domande da porsi quando si creano questi limiti:

  • Che orari segue il mio bambino (se ne ha)?
  • Quali sono gli orari migliori per le visite? Quali orari non sono ideali?
  • Ci sono persone che voglio vedere più tardi o che non voglio vedere affatto?
  • Cosa crea stress in casa mia in questo momento?
  • Sono preoccupato che le malattie vengano portate in casa mia? Quali precauzioni voglio adottare se questo è un problema?
  • Ho preferenze per gli animali domestici che entrano in casa mia?
  • Come mi sento se altri bambini entrano in casa mia?
  • Mi interessa sapere quante persone vengono a trovarmi contemporaneamente? Se sì, cosa mi fa sentire a mio agio?
  • Per quanto tempo vorrei che un visitatore si fermasse?
  • Mi va bene che qualcuno tenga in braccio il bambino?
  • Mi dà fastidio se qualcuno lo prende in braccio quando dorme?

come stabilire limiti con la famiglia bambino

Non siete scortesi

Il consiglio più importante per stabilire dei limiti con la famiglia è ricordare che non si è scortesi se si chiede ciò di cui si ha bisogno. E può essere più facile chiedere ciò di cui si ha bisogno prima che la gente venga a trovarci. Anche un semplice messaggio come: “Non vediamo l’ora di vederti oggi alle 14.00! La bambina sarà ben sveglia e pronta per essere presa in braccio prima di coricarsi alle 16.00. Ha appena superato un raffreddore, quindi se per caso siete malati, fatemelo sapere e possiamo trovare un altro giorno per la visita. Altrimenti, ci vediamo presto!”.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’attaccamento del bambino: cosa c’è da sapere

In che modo il bambino mostra affetto: tutti i segnali

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contentsads.com