Come spiegare i punti cardinali ai bambini: attività divertenti

Si tratta di una sfaccettatura particolarmente importante. Ecco come dovreste fare.

Come spiegare i punti cardinali ai bambini? Dove mi trovo nello spazio e nel tempo? L’identità delle persone è spesso legata al luogo in cui sono cresciute, alla loro posizione e a tutti i luoghi in cui sono state. Questo non è meno importante per i bambini.

Anzi, potrebbe essere molto più importante per chi ha poca esperienza in questo mondo.

Dove sono stati, dove sono ora e dove andranno potrebbe essere la maggior parte del loro piccolo mondo. La sua importanza non deve essere sottovalutata.

Come spiegare i punti cardinali ai bambini: attività divertenti

Nel parco giochi o in giardino

Possiamo uscire all’aperto con i bambini più piccoli e con quelli più grandi che ancora non conoscono le direzioni cardinali.

Per queste prime lezioni, uscite fuori alla stessa ora del mattino per qualche giorno e annotate dove si trova il sole.

Sono necessari i cartelli di direzione per il cortile e un pezzo di carta gialla tagliato a forma di cerchio. Questa lezione diventa incredibilmente divertente quando i bambini possono venire con voi a posizionare i cartoncini prima di tornare alla “base”.

come spiegare i punti cardinali ai bambini guida

  1. Posizionate il cerchio giallo al centro del cortile a terra. Questo diventerà la “base”.
  2. Iniziate chiedendo ai bambini dove hanno visto il sole al mattino ogni giorno. Tutti dovrebbero indicare l’est.
  3. Fate capire ai bambini che questa direzione ha un nome. Si chiama est.
  4. Insieme, posizionate il cartello corretto a est del cortile e tornate alla base.
  5. Chiedete ai bambini dove tramonta sempre il sole la sera. Quando sarete d’accordo sul fatto che tramonta a ovest, potrete dire loro che anche questa direzione ha un nome.

    È l’ovest.

  6. Insieme, posizionate il relativo cartello a ovest del cortile e tornate alla base.
  7. Ora che l’est e l’ovest sono stati scoperti, potete mettervi alla base rivolti verso sud. Tutti i bambini devono essere rivolti verso nord.
  8. Giratevi verso nord con i bambini, assicurandovi che siano rivolti nella stessa direzione.
  9. Con la mano destra indicate il segno dell’est e dite. “Sappiamo che questa strada è a est. Per favore, indica l’est”. Ora impariamo a conoscere una direzione molto importante. Si chiama nord”.
  10. Puntate la mano sinistra verso nord, tenendo la mano destra sollevata, e dite: “Questa direzione è il nord”. A questo punto si può lasciare la mano destra e puntare solo con la sinistra verso il nord.
  11. Ora si può posizionare il cartello nord sul lato nord del campo da gioco e tornare alla base.
  12. Assicuratevi che tutti siano rivolti verso sud.
  13. Ora potete mostrare loro l’ultima direzione per questa lezione. Indicate la direzione verso ovest con la mano destra e dite: “Abbiamo imparato che questo è l’ovest. Per favore, puntate tutti verso ovest”.

Una volta che l’hanno fatto, potete usare la mano sinistra per indicare il sud, tenendo la mano destra alzata, e dire: “Questa direzione è l’ultima da imparare oggi. Si chiama sud. Riuscite tutti a dire sud?”. A questo punto si può lasciare la mano destra e indicare con la sinistra solo il sud.
Ora potete andare insieme a posizionare il cartello nella parte sud del cortile. Ora che tutto è stato posizionato, si può iniziare a fare un gioco di indicazioni. L’adulto sta alla base e chiama la direzione verso cui tutti devono correre. I bambini adorano questo gioco. A volte gli adulti possono far correre i bambini verso la base invece che verso una direzione particolare. Una volta che i bambini hanno avuto più occasioni di giocare a questo gioco, si può iniziare ad aggiungere movimenti divertenti, come la piroetta verso la parete sud o il salto verso il lato est.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come spiegare la morte ai bambini: fattori essenziali da conoscere

La migliore crema solare per bambini: come sceglierla

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zainoZaino per bambini delle elementari: il modello migliore del 2022

    Sono tanti i modelli di zaino delle elementari per i bambini, ma il migliore è in grado di trasformarsi in peluche per accompagnarli ovunque.

  • Loading...
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.