Come spiegare ai bambini la sessualità: la guida per ogni età

Spiegare la sessualità è un compito apparentemente arduo e imbarazzante, ma in realtà può essere particolarmente utile e benefico.

Vorreste spiegare ai bambini la sessualità ma non sapete come fare? Sembra un compito arduo e imbarazzante, e trovare le parole giuste e delicate può ricordarvi un labirinto intricato da cui non sapete uscire. 

Tuttavia, spiegare la sessualità ai più piccoli è di vitale importanza.

Se da un lato è possibile aumentare la confidenza e la fiducia tra genitori e figli, dall’altro lato è giusto fornire informazioni giuste e salutari, in modo da trasmettere i valori più giusti ai propri piccoli.

Ecco tutto ciò che dovreste dire loro in base alle varie fasce d’età.

Come spiegare ai bambini la sessualità: la guida per ogni età

Dalla nascita ai due anni

Sì, già in questa fascia di età è possibile introdurre alcuni concetti chiave molto importanti.

Ad esempio, è importante insegnare loro i termini corretti legati al corpo umano. I nomignoli carini sono sicuramente ben accetti, ma è anche giusto introdurre nomi tecnici come pene, vulva, clitoride e capezzoli.

Non abbiate vergogna o timore nel pronunciare questi nomi. Trattateli come qualsiasi altra parte del corpo, come giusto che sia. I vostri piccoli impareranno ad associare questi nomi al loro corpo ed eventualmente a comunicare informazioni importanti.

come spiegare ai bambini la sessualità consigli

Tra i due e i cinque anni

In questa fascia di età è essenziale sottolineare l’importanza del tatto. Ciò significa che anche i più piccoli devono imparare a chiedere prima di toccare qualcun altro

Ad esempio, i bambini non dovrebbero toccare i genitali altrui (che sia anche semplicemente per gioco), né dovrebbero permettere agli altri di farlo. In questo modo si inizia a imparare l’importanza delle azioni inappropriate.

Dai sei agli otto anni

Molti bambini iniziano a utilizzare gli smartphone in questa fascia di età. Sebbene esistano molti controlli parentali, è anche opportuno prepararsi a spiegare l’origine di determinati contenuti espliciti, se i bambini dovessero scoprirli accidentalmente (ad esempio pubblicità o articoli particolari sui social). 

Spiegate loro di cosa si tratta e, soprattutto, evidenziate il fatto che si tratta di contenuti per adulti.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come lavare il cuscino da gravidanza: consigli utili

I migliori libri di favole per bambini: i titoli più belli in assoluto

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zainoZaino per bambini delle elementari: il modello migliore del 2022

    Sono tanti i modelli di zaino delle elementari per i bambini, ma il migliore è in grado di trasformarsi in peluche per accompagnarli ovunque.

  • Loading...
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.