Notizie.it logo

come si cura la dislessia

1

Tra i disturbi più comuni del linguaggio rientra la dislessia conosciuta anche con l’acronimo DSA, (Disturbo Specifico dell’Apprendimento). Nonostante secondo molti si tratti di una patologia collegata ai deficit dell’apprendimento o a un ritardo nella crescita, la dislessia è un problema a sè legato ad un’alterazione neurobiologica che colpisce il funzionamento di alcuni gruppi di cellule che consentono il normale riconoscimento e l’abbinamento delle lettere alle parole per scoprirne il significato.

Normalmente si manifesta nei bambini tra i tre e i sette anni, e i primi sintomi si notano quando il bambino è nell’età in cui si comincia a parlare e a fare discorsi piuttosto lunghi, il bambino dislessico a questo punto parla poco o fa ricorso a parole troppo elementari. Il problema si fa più pressante quando il piccolo si affaccia alla scuola primaria, normalmente chi soffre di dislessia non riesce ad organizzarsi nè a scuola nè a casa e oltre ad un disagio generale per le lettere e le spiegazioni orali, vi è anche una grande difficoltà a fare i calcoli e a prendere appunti.

La diagnosi viene effettuata dal medico logopedista o da uno psicologo, molto spesso su indicazione di una maestra, e comporta l’inizio di una terapia che si basa su tecniche di riabilitazione e di compenso.

Non esiste una vera e propria cura, ma i sintomi possono essere ridotti sensibilmente attraverso esercizi di pronuncia e di fonetica. A scuola potranno essere applicate le direttive Ministeriali (Prot. n. 4099/A/4) che prevedono la concessione di un tempo maggiore per lo svolgimento di compiti e l’uso della calcolatrice e del computer per lo svolgimento dei problemi di matematica.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Patrizia Pepe Borsa Shopping a Spalla con Pochette Interna ...
94 €
188 € -50 %
Compra ora