Notizie.it logo

Come aiutare la ritenzione idrica durante la gravidanza

Come aiutare la ritenzione idrica durante la gravidanza

 

Durante la gravidanza , alti livelli di estrogeni possono causare ritenzione idrica. Le variazioni delle prostaglandine durante la gravidanza cambiano il tasso al quale l’acqua viene elaborato , provocandone l’immagazzinamento nel tessuto piuttosto che espulsione . La ritenzione idrica può essere una parte irritante della gravidanza , ma i cambiamenti dello stile di vita possono contribuire ad alleviare i sintomi.

Istruzione

1 Monitorare con attenzione la vostra dieta . La March of Dimes suggerisce una dieta equilibrata di 6 once di cereali integrali, 1-2 tazze di frutta, 2-3 tazze di verdure , 5-6 grammi di proteine ​​e 3 tazze di latticini al giorno . Una dieta equilibrata con apporto di basso sodio contribuirà a ridurre la ritenzione idrica . Evitare diuretici come la caffeina , che possono aumentare i sintomi .

2 Aumentare l’apporto di potassio .

Questo elettrolita naturale contribuirà a ridurre la ritenzione idrica . Il potassio si trova in alimenti come banane, patate e succo d’arancia .

3 Esercizio . Quando si sta in movimento , si impedisce ai fluidi di formarsi nelle vostre estremità , un disturbo comune tra chi soffre di ritenzione idrica .

4 Bere più acqua . Anche se può sembrare contrario , l’acqua vi aiuterà a scovare i liquidi accumulati dai tessuti .

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche