Come fare primo bagnetto al neonato

E’ arrivato il momento del bagnetto del vostro piccolino e avete timore di non essere disinvolte e di fargli male quando lo afferrate per lavarlo? Niente paura, basta sapere come prenderlo e tutto è più semplice di come sembra, di seguito trovate alcune preziose indicazioni su come fare il primo bagnetto ad un neonato.

Innanzitutto per una questione di comodità, anche se avete la vasca da bagno, è meglio utilizzare una bacinella abbastanza capiente da poter contenere il bimbo, riempitela con dell’acqua con una temperatura che è all’incirca quella del corpo umano, ovvero intorno ai 36,5° C, vi accorgete che il livello di calore è quello giusto se, immergendo una mano, non vi scottate, né avete la sensazione che sia troppo fredda, ma l’acqua vi appare gradevolmente calda. D’inverno ricordate di scaldare l’ambiente in bagno, magari con una stufetta elettrica da tenere accesa un quarto d’ora prima di iniziare il lavaggio, così che quando spogliate il piccolo non senta freddo.

Se avete a disposizione del bagnoschiuma a ph neutro, una spugnetta molto morbida e un asciugamano con cui avvolgere il bambino dopo il bagno oppure un accappatoio per neonati, siete pronte per dare inizio al bagnetto. Afferrate il piccolino in modo che la schiena poggi sul vostro avambraccio e tenetelo saldamente per una spalla, facendo passare la mano sotto la sua ascella, poi immergetelo delicatamente in acqua e bagnatelo passando la spugnetta imbevuta di acqua e di bagnoschiuma su ogni parte del corpo. In alternativa potete bagnarlo con la mano, senza usare la spugna e in questo caso è bene sciogliere un po’ di detergente direttamente nell’acqua.

Sollevate pian piano la schiena dal vostro braccio, aiutandovi con l’altra mano, in maniera tale da lavare anche la schiena. Al termine del bagno avvolgetelo nell’asciugamano o nell’accappatoio, per asciugarlo non strofinate la pelle, è ancora molo delicata e potrebbe screpolarsi, ma tamponatela con l’asciugamano. Se fa freddo fate scaldare i vestitini di ricambio sul termosifone per dargli maggior ristoro e il bagnetto sarà per il vostro bimbo un momento davvero piacevole e speciale.

Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Idee lavori con la plastilina per bambini

Come fare fiocchi di neve con la carta

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media