Giornata nazionale del bambino: guida alle attività sui diritti dell’infanzia

Queste attività saranno utili per far conoscere e celebrare i diritti dei bambini.

La Giornata nazionale del bambino si celebra il 20 novembre di ogni anno. Celebrare la Giornata nazionale del bambino significa celebrare i bambini come partecipanti attivi nella loro vita e nelle comunità, come cittadini attivi che possono e devono contribuire in modo significativo al processo decisionale.

Celebrate la Giornata nazionale del bambino con i bambini e i giovani della vostra vita utilizzando le attività e le idee contenute in questa guida. Le attività didattiche sono pensate per essere divertenti, pratiche e facili da usare da parte di insegnanti, genitori, animatori di gruppi giovanili e facilitatori di campi, tra gli altri.

Questa guida alle attività non è un documento completo sui diritti. Tuttavia, all’interno della guida sono presenti idee per far conoscere e celebrare i diritti dei bambini.

I bambini sono anche incoraggiati a raggiungere le loro comunità locali, nazionali e globali per impegnarsi sui diritti dei bambini.

Giornata nazionale del bambino: guida alle attività sui diritti dell’infanzia

Attività: Il visitatore curioso

Per celebrare la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è importante capire cosa sono i diritti dell’infanzia e quale ruolo svolge la Convenzione. Utilizzate le attività di questa sezione per esplorare che cosa sono i diritti, che tutti i bambini li hanno, che differiscono dai desideri e che sono stati tutti concordati nella Convenzione.

  • Età: 4-8
  • Tempo: 30-50 minuti

Giornata nazionale del bambino attività

Preparazione: Stampare una copia di una delle versioni a misura di bambino della Convenzione ONU, disponibili alla voce Altre informazioni per gli educatori sul sito web della Giornata nazionale del bambino.

Raccogliere carta da disegno e pennarello, un bidone della spazzatura pulito o un peluche e una valigia. Assemblare foto e oggetti per rappresentare alcuni articoli della Convenzione:

  • Giocattolo – diritto al gioco
  • Articolo alimentare – diritto a cibo nutriente
  • Casa giocattolo – diritto a una casa
  • Pallone da calcio – diritto all’attività fisica

Discutere le cose di cui tutti i bambini hanno bisogno per vivere bene. Riportate le idee del gruppo su un foglio di carta. Producete gli oggetti raccolti man mano che vengono menzionati. Metteteli nella valigia. Per le idee per cui non avete oggetti, chiedete a un volontario di fare un disegno, di usare foto ritagliate da una rivista o di scegliere qualcosa dalla stanza per rappresentare le idee.

Create un visitatore alieno usando un bidone della spazzatura decorato e messo a testa in giù oppure usate un peluche e presentatelo come Zorp.

  • Spiegare: Come riportato dai notiziari, il pianeta Terra è visitato da alieni amichevoli. Questi alieni sono curiosi di conoscere la vita umana. Zorp è qui oggi perché vuole conoscere i bambini umani e ciò di cui hanno bisogno per vivere una vita piena, sana e felice.
  • Spiegare: Parlare con alieni come Zorp è difficile perché non parliamo la stessa lingua. Perciò forniremo a Zorp immagini e oggetti che descrivono le nostre idee. Prepareremo per Zorp una valigia con questi oggetti in modo che possa portarli a casa.
  • Spiegare: Poiché Zorp non sa nulla di bambini, ha bisogno che organizziamo le nostre idee in due categorie: le cose di cui si ha assolutamente bisogno per sopravvivere e vivere bene (bisogni) e le cose che è bello avere ma che non dipendono da esse (desideri). Discutete la differenza tra “bisogni” e “desideri”. Organizzate l’elenco nelle due categorie.

Concludete che la maggior parte dei bisogni primari sono chiamati anche diritti. I governi di tutto il mondo hanno deciso di garantire e proteggere i diritti di ogni bambino. Utilizzando la versione a misura di bambino della Convenzione, parafrasate e discutete alcuni articoli. Qualcuno di questi diritti vi sorprende? Quali? Perché? Avete tutti questi diritti? Tutti i bambini hanno questi diritti? Perché è importante che tutti i bambini abbiano questi diritti? Preparate la convenzione. Preparate la carta da disegno. Augurate a Zorp di tornare a casa.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giornata dei diritti dei bambini: cos’è e come viene celebrata

Come insegnare la gentilezza ai bambini: preziosi consigli

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zainoZaino per bambini delle elementari: il modello migliore del 2022

    Sono tanti i modelli di zaino delle elementari per i bambini, ma il migliore è in grado di trasformarsi in peluche per accompagnarli ovunque.

  • Loading...
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

Contentsads.com