Come spiegare il segno della croce ai bambini: idee creative

Questa semplice attività vi permetterà di insegnare al vostro bambino il significato del segno della croce.

Come spiegare il segno della croce ai bambini? Ebbene, si tratta di un compito molto delicato. Ecco una semplice attività che potete provare a fare insieme.

Come spiegare il segno della croce ai bambini

Invitate i bambini a sedersi accanto a voi.

Fate il segno della croce, solo a gesti. Indicate la croce dell’altare e discutetene il significato. Spiegate al bambino: “Possiamo avere questo segno molto più vicino a noi che sull’altare”. Spiegate ancora: “Quando facciamo il segno della croce è un modo per usare il nostro corpo per glorificare Dio e per ricordare ciò che ha fatto per noi: è morto ed è risorto”.

Dimostrate ai bambini come posizionare le dita. Fate il segno della croce senza parole e in modo lento e riverente.

Invitate il bambino a ripetere e a imitarvi. Continuate la lezione dicendo: “Possiamo dire queste parole ad alta voce o a noi stessi quando facciamo il segno della croce: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”. Oppure: ‘Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Amen'”.

Discutete il significato di queste parole. Concentratevi su Dio come Trinità, tre persone in un’unica essenza, Padre, Figlio e Spirito Santo.

Fate il modello di fare la croce e di pronunciare insieme le parole di cui sopra, poi chiedete ai bambini di ripetere. Dopo aver spiegato tutto questo e aver fatto da modello, dite ai bambini: “Potete farlo in qualsiasi momento e sentirvi vicini a Gesù”.

Se il bambino è in grado di capire, spiegategli cosa significa la posizione delle nostre dita nel segno della croce.

  • Il pollice, l’indice e il medio rappresentano il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo
  • L’anulare e il mignolo rappresentano le due nature di Cristo, umana e divina
  • Le punte delle due dita si appoggiano sul palmo della mano per indicare che Cristo è sceso dal cielo e ha assunto la carne per salvarci

Scrivete o ricalcate le parole su un cartoncino: “Nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen”. Oppure “Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Amen”. Possono ricalcare queste parole su un bel biglietto, decorarlo e incorniciarlo. Per i bambini che vogliono vedersi ed esercitarsi, possono mettersi davanti a uno specchio.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come dormire meglio in gravidanza: le posizioni migliori

I migliori libri per bambini: la classifica

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zainoZaino per bambini delle elementari: il modello migliore del 2022

    Sono tanti i modelli di zaino delle elementari per i bambini, ma il migliore è in grado di trasformarsi in peluche per accompagnarli ovunque.

  • Loading...
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.