La vitamina D nella dieta del tuo bambino

Tutti i dettagli sulla "vitamina del sole".

La vitamina D nella dieta del tuo bambino è fondamentale per la sua salute e lo sviluppo. Continua a leggere per scoprire di quanta vitamina D ha bisogno tuo figlio, quali sono le fonti migliori e come evitare di prenderne troppa o troppo poca.

Ricorda che la sua alimentazione deve essere sana e ben equilibrata, in modo da assimilare tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Perché la vitamina D è importante

La vitamina D aiuta il corpo ad assorbire minerali come il calcio e a costruire denti e ossa forti. Secondo il ricercatore Michael F. Holick, professore di medicina, la carenza di vitamina D non solo può causare rachitismo (una malattia che può portare a deformità ossee e fratture), ma può anche impedire a un bambino di raggiungere l’altezza e il picco di massa ossea geneticamente programmati.

La vitamina D funziona anche come un ormone con molti altri compiti nel corpo, compresa la regolazione del sistema immunitario, la produzione di insulina e la crescita cellulare.

Di quanta vitamina D ha bisogno mio figlio?

I neonati fino a 12 mesi hanno bisogno di 400 unità internazionali (UI), o 10 microgrammi (mcg), al giorno. I bambini più grandi di 1 anno hanno bisogno di 600 UI, o 15 mcg, al giorno.

Le migliori fonti di vitamina D

La vitamina D è chiamata la “vitamina del sole” perché il corpo può produrla quando la pelle è esposta alla luce del sole. Tuttavia, il corpo del tuo bambino non è in grado di produrre vitamina D quando è coperto da vestiti o da una crema solare per bloccare i raggi del sole. Altri ostacoli alla produzione di vitamina D dall’esposizione al sole sono lo smog, le nuvole, la pelle scura e la posizione geografica.

Anche se è difficile stimare quanto tempo una persona deve trascorrere al sole per produrre la quantità raccomandata di vitamina D, alcuni ricercatori dicono che spendere da 5 a 30 minuti all’aperto tra le 10 e le 15 almeno due volte a settimana dovrebbe bastare. Gli esperti però avvertono che i raggi UV del sole sono la causa principale del cancro della pelle, ed è difficile giudicare se si può ottenere abbastanza vitamina D dal sole senza aumentare il rischio di un cancro potenzialmente mortale. Considera quindi di trovare altri modi per ottenere la vitamina D di cui il bambino ha bisogno.

L’American Academy of Pediatrics raccomanda che tutti i neonati, i bambini e gli adolescenti prendano integratori di vitamina D da 400 UI ogni giorno. I bambini che sono troppo giovani per le vitamine masticabili possono prendere integratori liquidi.

la vitamina D nella dieta del tuo bambino

Alcune delle migliori fonti alimentari di vitamina D

  • 1 oncia di salmone: 102 IU
  • 6 once di yogurt fortificato: 80 IU
  • 1 oncia di tonno in scatola, sgocciolato e confezionato in olio: 66 IU
  • 1/2 tazza di succo d’arancia, fortificato con il 25% del valore giornaliero di vitamina D: 50 IU
  • 1/2 tazza di latte fortificato (intero, a basso contenuto di grassi o scremato): 49 IU
  • Mezza tazza di cereali fortificati e pronti al consumo: 19 IU
  • 1 oncia di sgombro: 11,6 IU
  • 1/2 tuorlo d’uovo grande: 10 IU
  • 1/2 cucchiaino di margarina fortificata: 10 IU
  • Mezza oncia di formaggio svizzero: 6 IU

La quantità di vitamina D in un alimento varia un po’, a seconda della marca del prodotto. I bambini possono mangiare più o meno delle quantità indicate, data la loro età e il loro appetito. Stima il contenuto di nutrienti di conseguenza.

Mio figlio rischia di assumere troppa vitamina D?

È improbabile ma possibile. Al contrario, molti esperti di salute sono preoccupati che l’attuale quantità raccomandata sia troppo bassa e che i bambini abbiano effettivamente bisogno di molto di più. Detto questo, la vitamina D può essere dannosa se se ne prende troppa. Secondo l’Office of Dietary Supplements (un dipartimento del National Institutes of Health), il limite superiore sicuro per i neonati fino a 12 mesi è da 1.000 a 1.500 UI al giorno. Per i bambini da 1 a 8 anni, il limite superiore sicuro è da 2.500 a 3.000 UI ogni giorno.

La vitamina D è immagazzinata nei tessuti del corpo, quindi è meglio non prenderne più di quella che gli esperti raccomandano. La vitamina C, al contrario, non viene immagazzinata nel corpo – qualsiasi eccesso viene semplicemente eliminato nelle urine. Per essere sicura, se hai un bambino molto piccolo, attieniti alle 400 UI raccomandate come integratore per bambini. Più di 400 UI possono andare bene per un bambino più grande, ma controlla con il medico per essere sicura.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Latte e acqua sono le uniche bevande di cui hanno bisogno i bambini piccoli

Come nutrire il tuo bambino quando sei in giro

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media