Notizie.it logo

Verruche nei bambini: sintomi e come curarle

Verruche nei bambini

Come riconoscere e curare la presenza di verruche nei vostri bambini

Le verruche, conosciute anche come “porri”, sono infezioni virali che possono manifestarsi improvvisamente sulla pelle dei bambini i quali sono più delicati essendo maggiormente esposti. Ne esistono di vari tipi: vediamo insieme quali sono, come riconoscerle e quali sono le cure più indicate!

Verruche nei bambini: come riconoscerle

Le verruche, chiamate anche porri, sono lesioni cutanee di origine virale che possono comparire sulla pelle sia dei grandi che dei più piccoli. Proprio i bambini sono i soggetti maggiormente colpiti in quanto più esposti ai rischi. Frequentare la piscina non facendo caso a piccole accortezze come usare un asciugamano infetto o ciabatte non proprie può portare alla comparsa di tali infezioni della pelle. A causare le verruche è l’HPV, il papilloma virus diffuso in particolar modo in ambienti caldi e umidi come le docce degli spogliatoi della palestra o i bordi della piscina.

Qualsiasi parte del corpo è soggetta alla comparsa di verruche ma le aree umide, come i taglietti o i graffi su mani e piedi, sono le preferite.

Nonostante esistano delle zone favorite le verruche possono svilupparsi ovunque e colpire maggiormente le parti a contatto con l’esterno come i gomiti, le ginocchia, i piedi e le mani. Esistono diverse tipologie di verruche: la verruca volgare o comune si presenta con una forma irregolare, è di colore giallastra, al tatto è rugosa e può comparire in ogni parte del corpo. Le verruche cosiddette plantari sono degli ispessimenti cutanei piatti che compaiono sotto i piedi e che spesso vengono confuse con calli che però nei bambini sono molto rari.

La verruca piana, invece, è molto sottile, è di colore rosa, marroncino o giallastro e quasi sempre compare sul viso del bambino. Infine ci sono le verruche a mosaico che assumono le sembianze di tante piccole croste unite e che compaiono, nella maggior parte dei casi, tra le dita dei piedi poi per diffondersi in tutta l’area.

Come curare le verruche nei bambini

In molti casi le verruche possono scomparire da sole anche se potrebbero volerci degli anni.

Il fatto però che sono infettive, e che possono dare fastidio al bambino, porta a trattarle alla sola comparsa al fine di velocizzarne la guarigione e eliminarle del tutto.

Consultare il pediatra o direttamente un dermatologo è la soluzione migliore in quanto esistono diverse tipologie di trattamento. Un tempo intervenire, ad esempio, tramite la crioterapia era la cura più utilizzata e permetteva di “congelare” le verruche più insistenti con l’azoto liquido oppure con una terapia farmacologica a base di acido salicilico. Tuttavia tale tecnica, per quanto efficace, esponeva al rischio di ricomparsa. Oggi il laser che agisce vaporizzando la lesione definitivamente senza lasciare segni è il trattamento più diffuso. Ci sono anche tutta una serie di rimedi naturali per combattere tali infezioni virali cutanee: ad esempio applicare sulla verruca dell’aglio e poi coprirlo con un cerotto porterà ad un effetto antivirale e disinfettante. Oppure ridurre in polvere una compressa di vitamina C e mischiarla con un goccio d’acqua per poi applicare il tutto sulla verruca permetterà di contrastare l’infezione.

Come evitarle?

Per evitare di contrarre le verruche è bene stare attenti e prendere tutte le precauzioni del caso.

E’ importante l’igiene personale. Il contagio avviene direttamente tramite il contatto e indirettamente attraverso oggetti contaminati. Ad esempio, quando i vostri bambini si trovano in piscina, ricordategli di utilizzare soltanto il loro asciugamano e di non prendere in prestito le ciabatte di qualcun’altro che potrebbero essere infette.

I luoghi preferiti dalle verruche, come abbiamo già detto, sono proprio quelli umidi e più frequentati come la piscina e il mare. Evitate di camminare a piedi nudi nelle aree maggiormente a rischio di contatto e di asciugare subito la pelle quando è bagnata. Non tutti i bambini comunque ne sono soggetti in egual modo: anche le difese immunitarie possono giocare un ruolo fondamentale.

Ricordiamo che su amazon sono presenti numerosi rimedi contro le verruche per bambini. Di seguito vi proponiamo i due prodotti più ordinati su l noto ecommerce

In primis segnaliamo lo spray anti-verruche di scholl, con bombolette e applicatori

Successivamente i cerotti per la rimozione delle verruche

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...