Il vaccino contro l’epatite A: cosa sapere

L'igiene è di vitale importanza, ma le vaccinazioni sono una preziosa sicurezza.

Il vaccino contro l’epatite A protegge il tuo bambino dal virus dell’epatite A, che causa una malattia del fegato. Le conseguenze fisiche a lungo termine dell’epatite A sono di solito molto meno gravi di quelle dell’epatite B o C.

Tuttavia, un attacco di epatite A può durare settimane o mesi, e i casi peggiori possono causare danni al fegato e persino la morte.

Nel 2017, si stima che ci siano state 24.900 nuove infezioni da virus dell’epatite A. Tuttavia poiché molte persone – in particolare i bambini – non mostrano sintomi, è difficile sapere esattamente quante persone vengono infettate ogni anno. I tassi di epatite A sono diminuiti significativamente grazie al vaccino.

Tuttavia, focolai diffusi si sono verificati dal 2017, in particolare tra i tossicodipendenti adulti e i senzatetto.

Il virus dell’epatite A è trasportato nelle feci e può essere trasmesso da mani non lavate, quindi si diffonde facilmente negli asili e in altri luoghi dove i bambini giocano insieme. Per esempio, una badante può aiutare un bambino infetto a usare il bagno, dimenticare di lavarsi le mani o non lavarle adeguatamente, e poi trasmettere il virus toccando la propria bocca o quella di un altro bambino.

L’epatite A si trasmette anche attraverso cibo e acqua contaminati. Il virus è molto resistente e può sopravvivere per mesi sulle superfici esposte, nei cibi crudi e nelle acque di scarico.

Virus da epatite A: sintomi

  • Il virus può causare sintomi come:
  • Febbre
  • Affaticamento
  • Nausea
  • Vomito
  • Dolore addominale
  • Urina scura
  • Ittero

Non sempre, però, provoca sintomi, soprattutto nei bambini. Tuttavia, i bambini infetti possono trasmettere il virus agli adulti, che hanno maggiori probabilità di avere sintomi gravi. Non esiste un trattamento per la malattia, ma la maggior parte dei bambini guarisce da sola entro due mesi. Circa il 15% delle persone infettate ha sintomi continui o recidivanti per sei mesi. Un numero molto piccolo di casi di epatite A è fatale.

Per tutte queste ragioni, il vaccino è ora parte del programma di vaccinazione raccomandato. Ricorda che, proprio per questo motivo, tuo figlio dovrebbe sottoporsi a tutte le vaccinazioni necessarie senza rimandare troppo, dato che sono di vitale importanza e prevengono gravi rischi.

Qual è il programma raccomandato?

Numero raccomandato di dosi

Due dosi, a distanza di almeno 6 mesi l’una dall’altra

Età raccomandate

  • La prima dose tra il primo e il secondo compleanno (dai 12 ai 23 mesi) con la seconda dose somministrata almeno sei mesi dopo
  • I bambini che viaggeranno all’estero in paesi dove l’epatite A è comune dovrebbero essere vaccinati tra i 6 e gli 11 mesi di età, ma questo non conta per la serie di vaccinazioni di routine
  • I bambini che non hanno avuto la loro prima dose entro i 23 mesi possono ancora essere vaccinati

Chi non dovrebbe ricevere il vaccino contro l’epatite A?

Un bambino che ha una grave reazione allergica al vaccino dopo la prima iniezione o che è noto essere allergico a qualsiasi parte del vaccino non dovrebbe ricevere ulteriori iniezioni. Dillo al medico del tuo bambino se ha delle allergie gravi.

Ci sono delle precauzioni da prendere?

Il vaccino contro l’epatite A è così leggero che i bambini possono prenderlo anche se si sentono un po’ giù di corda. Tuttavia, se il tuo bambino soffre di una malattia da moderata a grave, aspetta finché non si sente meglio.

Quali sono i possibili effetti collaterali?

Circa il 15 per cento dei bambini ha la febbre o si sente dolorante nel punto di iniezione. Gravi reazioni allergiche sono rare ma possibili con qualsiasi vaccino. Ricorda di parlarne sempre col pediatra.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vaccinazione contro lo pneumococco: cosa sapere

Il vaccino trivalente: dettagli e benefici

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • Loading...
  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media