Il vaccino antipolio: cosa sapere

Ricorda di consultare sempre il pediatra e di prestare attenzione ai sintomi del tuo bambino.

Il vaccino antipolio protegge dalla poliomielite (polio), una malattia altamente infettiva causata da un virus che invade il sistema nervoso. Prima dell’introduzione del vaccino nel 1954, venivano registrati più di 20.000 casi di polio all’anno e circa 1.000 persone morivano ogni anno.

Fino al 95% delle persone infettate dal virus non hanno sintomi, e molti di quelli che si ammalano hanno solo sintomi lievi come mal di gola, febbre, mal di stomaco o nausea. I sintomi meno comuni includono mal di testa e rigidità di collo, schiena o gambe. Meno dell’1% delle persone che si ammalano di polio rimangono paralizzate.

La polio causata dal virus selvaggio è stata eliminata dall’emisfero occidentale.

Focolai di polio si verificano ancora in Africa e nel Medio Oriente, quindi un viaggiatore potrebbe facilmente portare la polio in questo paese. L’ultima volta che è successo era nel 1993, ma i funzionari sanitari credono che il vaccino possa eliminare la malattia a livello globale entro un decennio.

Il vaccino antipolio viene dato per via orale o in un’iniezione?

Tutte e quattro le dosi del vaccino antipolio inattivato (IPV) sono date per iniezione.

A volte sono somministrati nella stessa iniezione con i vaccini DTaP, epatite B o Hib. Un altro tipo di vaccino – il vaccino antipolio orale, che è fatto da una versione viva e indebolita del virus – non è stato usato dal 2000. L’OPV era considerato in qualche modo più efficace dell’IPV.

Purtroppo, aveva un effetto collaterale molto raro ma pericoloso: circa una persona su 2,4 milioni che ha ricevuto l’OPV ha contratto la polio. Decidendo che il rischio di dare questo vaccino era troppo grande, il governo lo rimosse dal programma. L’IPV somministrato oggi è stato migliorato per proteggere i bambini dalla polio con la stessa efficacia dell’OPV, senza il pericoloso effetto collaterale potenziale. Ricorda che vaccinare tuo figlio è di vitale importanza, e potrai trarne grande beneficio e sicurezza.

Qual è il programma raccomandato?

Numero raccomandato di dosi

Quattro dosi

Età raccomandata

  • A 2 mesi
  • A 4 mesi
  • Tra i 6 e i 18 mesi
  • Tra i 4 e i 6 anni

Chi non dovrebbe fare il vaccino antipolio?

Un bambino che ha avuto una reazione allergica pericolosa per la vita agli antibiotici neomicina, streptomicina, o polimixina B. Lo stesso vale per chi ha avuto una grave reazione a una precedente dose di vaccino.

Ci sono delle precauzioni da prendere?

Ai bambini che sono moderatamente o gravemente malati può essere consigliato di aspettare fino alla loro guarigione prima di fare il vaccino antipolio.

Quali sono i possibili effetti collaterali o i rischi di una reazione avversa?

Molti bambini sentono un po’ di dolore nel punto dell’iniezione. Non sono stati riportati effetti collaterali gravi dall’IPV.

Gravi reazioni allergiche sono rare ma possibili con qualsiasi vaccino. Ricorda di parlarne sempre col pediatra.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il vaccino antinfluenzale per i bambini: cosa sapere

Vaccino contro l’HPV: tutti i dettagli

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • Loading...
  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media